Padova nella bufera, comunicato del sindaco: “La pazienza è finita, incontrerò squadra e dirigenti”

Padova nella bufera, comunicato del sindaco: “La pazienza è finita, incontrerò squadra e dirigenti”

Commenta per primo!

Dopo la sconfitta a Modena del Padova il vice sindaco reggente Ivo Rossi ha rilasciato questo duro comunicato:

“La situazione del calcio Padova desta profonda amarezza tra i tifosi della squadra alle prese con il peggiore inizio di campionato della storia ultracentenaria del biancoscudo. Una situazione che anche per i più ottimisti e pazienti non può che essere preoccupante. Ho già fatto prendere contatti con la dirigenza per una riunione da tenersi quanto prima nel mio ufficio a Palazzo Moroni. Credo che sia necessario incontrarci, guardarsi negli occhi e capire che non è il caso di buttare via un patrimonio fatto di storia, affetto ed emozioni. Il Padova è un pezzo della città, ed i suoi tifosi non meritano di vedere la squadra portabandiera in fondo alla classifica senza un accenno di reazione. Ho la speranza che i dirigenti attuali del calcio Padova abbiano già in mente delle soluzioni. L’incontro con il presidente Penocchio e con i vertici della dirigenza non è differibile in quanto la gravità di questa situazione richiede un intervento immediato per invertire l’inerzia negativa di questo inizio di stagione. In caso contrario sarà compito mio far sentire con chiarezza la voce dei tifosi che ho incontrato nelle scorse settimane nel mio ufficio e allo stadio in occasione dell’ultima gara. A loro avevo detto che bisognava stringersi intorno alla squadra, continuare a fare il tifo, portare pazienza. Farò sentire la voce dell’amministrazione e della città. Ora la pazienza è finita, il tempo del vedremo, faremo è scaduto. Bisogna fare punti, a partire da venerdì sera. O in alternativa far fare a chi è capace”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy