Padova-Nocerina, le pagelle

Padova-Nocerina, le pagelle

Commenta per primo!

Pelizzoli 5,5: Una parata difficile su Plasmati e l’incertezza nel piazzare la barriera in occasione del secondo gol della Nocerina. Il risultato è una prova globalmente poco convincente. E’ vero, l’attaccante campano ha calciato molto bene ma lui poteva almeno provarci…

Legati 5,5: Qualche buona progressione con dribbling annesso, ma soffre troppo la velocità e l’estro di Farias. Che, per fortuna sua, si rivela fin troppo fumoso.

Schiavi 4,5: Davvero una brutta prestazione per il centrale biancoscudato, sbadato come poche volte si è visto e impreciso palla al piede. L’avversario poteva infierire, fortuna che di mezzo si è messa la scarsa lucidità degli attaccanti campani e… il palo.

Trevisan 4,5: Fino adesso si era barcamenato con prestazioni sufficienti, l’impressione è che sia tornato al suo standard. Bravo ragazzo, ma per una serie B di vertice servono altri nomi lì in mezzo.

Renzetti 5: Poco deciso negli interventi difensivi, si sveglia quando passa la linea della metà campo. Potrebbe fare male, ma si limita solo a creare un po’ di scompiglio nel finale.

Osuji 5: Il cross per Marcolini porta la sua firma. Peccato però che naufraghi troppo in fretta, risultando troppo impreciso. Gioca solo un tempo.

(Lazarevic) 5,5: La sveglia la dà, ma in fin dei conti risulta davvero poco concreto.

Milanetto 5,5: A tratti gioca da fermo ed è incredibile la leggerezza con cui perde palla (vedi azione del primo gol della Nocerina). Si ricordi che la stagione è solo a metà e lo stipendio va guadadnato fino in fondo. Altrimenti c’è sempre la Svizzera… Mezzo voto in più per il rigore trasformato.

Bovo 4,5: Non può fare il gladiatore solo quando ci sono i riflettori puntati (vedi incontri di cartello). Contro la Nocerina c’era bisogno di correre il doppio e impegnarsi di più. Forse ha sottovalutato l’avversario…

Marcolini 6: Pareggia i conti con un gol da attaccante consumato. Trova spesso i corridoi giusti per innescare le punte. Forse il migliore del Padova in una giornata decisamente grigia per la squadra.

Ruopolo 5: Due conclusioni fuori misura da buona posizione, in particolare nel secondo tempo su passaggio filtrante di Marcolini.

(Cacia) 4: Pochi minuti solo per rimediare un’espulsione inutile. Ma cosa gli succede?

Cutolo 6: Gioca per la prima volta dall’inizio con il nuovo modulo e dimostra di saper muoversi bene nell’attacco a due. Sfiora il gol con il suo magico sinistro ed è l’unico che sembra metterci voglia e impegno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy