Padova-Palermo, tifo in fibrillazione

Padova-Palermo, tifo in fibrillazione

Commenta per primo!

I tifosi biancoscudati sono già in fibrillazione per quella che è la partita dell’anno. In assenza dei derby contro Vicenza e Verona, il posticipo di domani sera all’Euganeo contro il Palermo è una sfida attesa da 16 anni. Ma in questo caso non si tratta di rivalità né di blasone dell’avversario. I tifosi padovani, e non solo gli storici ultras della Tribuna Fattori, sono pronti a festeggiare un gemellaggio che dura, senza interruzioni da 30 anni. Un fatto più unico che raro, visto che sono ben pochi gli scontri diretti recenti fra Padova e Palermo. Se dagli anni ’30 al 1968 le due squadre si sono affrontate 42 volte, negli ultimi 30 anni sono state solo 8 le sfide, tutte giocate in serie B. Partite in cui sul campo il Padova ha quasi sempre avuto la meglio, potendo vantare 4 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta. Quella fra biancoscudati e rosanero è stata curiosamente l’ultima partita ufficiale disputata all’Appiani il 29 maggio 1994 e terminata 0-0. Ma l’amicizia tra le due tifoserie ha altre origini. Narrano le cronache della curva che tutto nacque dalla conoscenza tra tifosi biancoscudati e ultras palermitani durante le vacanze estive nei primi anni 80. Un’amicizia saldata con il ritorno in Padova in B nel 1983 per un gemellaggio divenuto ufficiale nel 1991, in occasione di una gara all’Appiani, prima dell’ultima partita ufficiale nel tempio di via Carducci, quando le due tifoserie si ritrovarono per un banchetto dietro la curva Sud.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy