Padova-Pescara, l’Euganeo torna a ribollire! Ecco le probabili formazioni di questa sera

Padova-Pescara, l’Euganeo torna a ribollire! Ecco le probabili formazioni di questa sera

Il Padova vuole tornare a farsi rispettare tra le proprie mura, dopo le ultime deludenti prestazioni (2 vittorie negli ultimi 6 incontri in casa). Questa sera (fischio di inizio alle ore 20.45) i biancoscudati all’Euganeo saranno aiutati da una buona presenza di pubblico (si va verso le 8000 presenze): l’obiettivo è battere il Pescara di Zeman, una squadra in crisi di risultati ma sempre temibile per il modo spregiudicato di giocare e per la presenza di numerosi talenti, specie in attacco. Dal Canto dovrà fare a meno in difesa di Legati (squalificato), che dovrebbe essere sostituito da Portin, e di Cutolo in attacco, motivo per cui stasera si dovrebbe tornare al 4-4-2. In attacco il tandem sarà formato da due tra Ruopolo, Succi e Cacia, sulle fasce pronti Drame e Lazarevic per un Padova super-offensivo (o Franco ala sinistra, al posto di Lazarevic per un 4-4-2 meno spregiudicato). A centrocampo accanto a Bovo dovrebbe esserci Bentivoglio. Cano siederà in panchina vista l’assenza di Pelizzoli per un fastidio al ginocchio. Il Pescara recupera Insigne, nel tridente delle meraviglie Caprari è favorito a Sansovini. In difesa l’assenza dell’infortunato Zanon costringe Zeman a riportare sull’out destro Balzano inserendo Bocchetti sulla fascia mancina.

PADOVA (4-4-2): Perin; Donati, Portin, Trevisan, Renzetti; Drame, Bovo, Bentivoglio, Lazarevic; Cacia, Succi. A disposizione: Cano, Franco, Schiavi, Marcolini, Italiano, Cuffa, Ruopolo. All. Dal Canto

PESCARA (4-3-3): Anania; Balzano, Romagnoli, Capuano, Bocchetti; Nielsen, Verratti, Cascione; Caprari, Immobile, Insigne. A disposizione: Ragni, Brosco, Togni, Soddimo, Kone, Sansovini, Maniero. All. Zeman

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy