Padova, ripresa degli allenamenti con obiettivo Bassano. A parte Corti, Dionisi sarà squalificato

Padova, ripresa degli allenamenti con obiettivo Bassano. A parte Corti, Dionisi sarà squalificato

Commenta per primo!

I biancoscudati sono tornati questo pomeriggio ad allenarsi ai campi della Guizza dopo il giorno di riposo di ieri in vista della gara in programma domenica pomeriggio alle 14 all’Euganeo contro il Bassano (arbitro Mei di Pesaro). La seduta, durata quasi due ore si è divisa in due parti: la prima ora di atletica dedicata al riscaldamento e la seconda tecnico-tattica effettuata con il pallone. Non si è allenato con il resto del gruppo Daniele Corti, ancora dolorante per il colpo subito sabato a Gorgonzola che lo aveva costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo poco più di un’ora di gara. Il centrocampista ex Varese ha svolto del lavoro in palestra e le sue condizioni verranno rivalutate nei prossimi giorni anche se al momento non pare a rischio la sua presenza per la sfida contro il Bassano di domenica prossima. Gara alla quale non parteciperà  sicuramente Matteo Dionisi, che in virtù della quinta ammonizione rimediata contro la Giana Erminio è stato squalificato dal giudice sportivo per una giornata. Da segnalare anche che la giustizia sportiva ha inoltre comminato una multa di 1.500 € nei confronti della società  biancoscudata per il petardo fatto esplodere dai propri sostenitori durante la gara di Gorgonzola. In virtù della squalifica di Dionisi, mister Pillon sarà  dunque costretto a cambiare la formazione che gli ha regalato le due vittorie nelle prime due gare nel suo ritorno sulla panchina patavina. Le opzioni praticabili sono due: o giocherà  sulla destra il giovane Dell’Andrea o lo spostamento a terzino destro di Marcus Diniz con l’inserimento al centro della difesa di Niccolini al fianco di Fabiano, con quest’ultima soluzione che appare al momento quella favorita. Per chiudere una buona notizia, Salvatore Amirante ha svolto una buona parte dell’allenamento in gruppo fermandosi precauzionalmente solo prima della partitella finale. Non sarà  sicuramente disponibile per l’ultima gara del 2015 di domenica contro il Bassano ma vederlo tornare a calciare un pallone dopo diverso tempo è già  un segnale da considerarsi incoraggiante. Â

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy