Penocchio: “Parlerò solo io fino al termine del mercato. La squadra deve rimanere concentrata”

Penocchio: “Parlerò solo io fino al termine del mercato. La squadra deve rimanere concentrata”

Commenta per primo!

Il presidente Diego Penocchio ha fatto visita oggi pomeriggio a Bresseo. Il numero uno del Padova, che detiene formalmente il 100% (leggi comunicato diramato oggi dalla società) ha parlato con i giornalisti: “Da oggi sono l’unico proprietario – spiega – magari c’era qualche diffidenza da parte di qualcuno e invece si sono avverate le cose già decise e dette nella conferenza stampa che abbiamo fatto a luglio. Sono venuto io a tutela della società e a fronte delle voci che sono uscite sui giornali in merito a tutta una serie di questioni di spogliatoio, di strigliate e altro. Molte cose sono inesatti e fuorvianti, ritengo opportuno fare chiarezza. Vorrei sedare queste polemiche, dando la giusta connotazione a tutte queste voci. Lo spogliatoio deve avere una sua sacralità, mi conformo a questa regola aurea e non aggiungerò altro. Ma posso dire che la situazione è tranquilla e sotto controllo. Da oggi fino al termine del mercato parlerò solo io, il resto sarà filtrato attraverso l’ufficio stampa. Ma non è un silenzio stampa, ci si vuole solo concentrare sul campo. Noi abbiamo le idee molto chiare, vogliamo bene alla città di Padova e al Padova Calcio. Ieri è arrivato Improta, domani dovrebbe arrivarne un altro, ci auguriamo di poter chiudere per Battocchio. Nell’ambito del mercato, il budget non verrà comunicato perché dipende dalle uscite e dalle entrate. Le scritte contro Valentini? Basta leggerle e si commentano da sole, bisognerebbe insegnare l’educazione a certa gente. I Valentini hanno tutta la mia solidarietà, mi auguro e penso che sia soltanto un gesto isolato. Venerdì sarò presente personalmente all’incontro in corte di Giustizia federale per il ricorso di Carpi. Io sono fiducioso perché la sia esaminata la situazione oggettiva. Le dichiarazioni di Colombi? Non è mai bello sputare nel piatto dove si mangia”. Poi ancora sul mercato: “Arriveranno giocatori che rinforzeranno la rosa in ogni caso, a prescindere dalle uscite”. Poi su Mutti e Cuffa: “L’allenatore sta facendo bene, rimarrà con noi. Non ci sono mai state le basi per discuterlo. Ha fatto tanto sinora, ha una media punti da play-off. Cuffa? Nessuno è inamovibile, se non lo è Pogba per la Juve… Oggi Cuffa è il nostro capitano, domani chissà…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy