Penocchio: “Vicini a Santacroce. Mbakogu? Se abbiamo uno forte non lo scartiamo”

Penocchio: “Vicini a Santacroce. Mbakogu? Se abbiamo uno forte non lo scartiamo”

Il presidente Diego Penocchio, che oggi sarà presente a Bressanone per l’amichevole del Padova contro la Cremonese, ha rilasciato una lunga intervista al Gazzettino affrontando anche le questioni più spinose del mercato. Su Mbakogu: “È un caso tra virgolette. Se il procuratore del giocatore ritiene dimrilasciare dichiarazioni di un certo tipo, ne prendiamo atto, noi abbiamo parlato con lui segnalando che ci piace discutere in famiglia. Abbiamo fatto delle considerazioni e non taglieremo a priori l’erba sotto le scarpe a nessuno, poi la società ha un patrimonio in un giocatore che ha 10 campionati alle spalle in serie B e che è considerato dagli esperti tra i migliori attaccanti della categoria (Vantaggiato, ndr). È un caso che si sta sgonfiando, Mbakogu è un ragazzo di grandi prospettive, ma ha 21 anni e bisogna lasciare tempo al tempo, che le cose si consolidino e che dimostri le proprie capacità. Non siamo masochisti, se abbiamo un giocatore forte non lo scartiamo“. Su Santacroce: “Siamo vicini, mancano i dettagli. Ci auguriamo che tutto si incastri senza imprevisti. Questione di qualche giorno? Spero quanto prima. Sono dettagli legati a questioni tecnico-pratiche”. Infine su Pasquato: “È una trattativa più complicata perché ci sono quattro soggetti da mettere d’accordo. Ma facendo un passo alla volta, mi auguro che tutto vada per il meglio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy