Presentati Musacci e Celjak

Presentati Musacci e Celjak

Presentazione al Bristol Buja di Gianluca Musacci e Vedran Celjak:

GIANLUCA MUSACCI:

“Ho avuto veramente un buonissimo impatto, sia allo stadio mercoledì che a livello di gruppo, mister Marcolin è preparatissimo. La concorrenza? Non è un problema, anche a Parma e a Spezia è stato così, non mi spaventa, ci sono giocatori importanti nel mio ruolo. Pasquato lo conosco bene, durante le trattative ci sentivamo spesso, anche 4-5 volte al giorno. Sono pronto dal 4 luglio e sono a disposizione. Mi volevano Pescara ed Empoli, ma quando ho saputo di Padova ho accettato al primo colpo, è una piazza grande e se faremo bene avremo grandi soddisfazioni. Ho parlato con mister Marcolin e mi ha detto che posso ricoprire tutti i ruoli di centrocampo, serve duttilità nel gioco di oggi e io sono a completa disposizione”.

VEDRAN CELJAK:

“Siamo arrivati in una società veramente importante e di un progetto importante. A Grosseto ho avuto problemi di pubalgia, ma ora sto benissimo e sono tanto motivato. Ho fame, tanta fame! Non ho più fastidi fisici, mi sono allenato tanto anche da solo per recuperare, ho lavorato tanto. E’ stata una trattativa veloce, poi abbiamo chiuso. Ho esordito nei settori giovanili a Zagabria, per passare a 17 anni nella Dinamo Zagabria, giocando due stagioni, in Italia mi ha preso la Sampdoria, ma ho avuto un po di sfortuna. Ho fatto due prestiti al Pergocrema e al Grosseto, ora sono in questa grande squadra. Devo fare tanta fisicità ma mi piace molto spingere sulla fascia come un vero terzino dovrebbe fare, magari cercando anche l’uno-due con l’esterno offensivo. Marcolin è un grande allenatore, molto preparato…e ha un gran mancino!”

Il ds Alessio Secco: “L’accelerata su Musacci è dipesa dall’interesse di altre squadre, il presidente ci ha permesso di chiudere in fretta questa trattativa.Impreziosisce un centrocampo già completo e può ricoprire tutti e tre i ruoli di centrocampo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy