Quarto under in campo, un bel grattacapo per Parlato

Quarto under in campo, un bel grattacapo per Parlato

Commenta per primo!

Senza il giovane portiere serbo Petkovic, e ora anche senza Fabio Busetto che sin qui è riuscito a garantire una più che discreta affidabilità, Parlato è costretto ad inventarsi il quarto “under” in campo domani dal primo minuto. Al momento i tre già certi del posto nel probabile “4-2-3-1” sono lo svedese Mattin, in cabina di regìa, il terzino Degrassi, pienamente recuperato dopo qualche giorno di infiammazione al ginocchio, e Mazzocco, che, nonostante ieri non si sia allenato per un lieve affaticamento, non dovrebbe essere a rischio per domani. Serve un altro giovane, e le probabilità che questo sia Pittarello in attacco sono bassissime. Il posto di terzino destro, quindi, potrebbe non essere di Dionisi, al rientro dopo le tre giornate di squalifica, ma coperto da un altro “under”: o Salvadori, che verrebbe adattato (è un mancino) e sarebbe all’esordio in biancoscudato, oppure addirittura Matteo Faggin, classe 1996, in forza alla squadra Juniores biancoscudata. La rifinitura di questa mattina, fissata allo stadio Appiani alle 10, potrebbe non bastare a sciogliere i dubbi del mister, che solo all’ultimo minuto deciderà chi mandare in campo dall’inizio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy