Ruopolo ha confessato. E il Padova continua a schierarlo in campo…

Ruopolo ha confessato. E il Padova continua a schierarlo in campo…

Abbiamo avuto la conferma che Ruopolo nell’interrogatorio del 7 marzo (ascoltato da Stefano Palazzi sulle partite al centro del caso calcioscommesse che lo vedrebbero coinvolto, tutte con la maglia dell’Albinoleffe) ha confessato (non “avrebbe”) di essere stato parte attiva nelle combine e di aver ricevuto soldi per questo. Ad accompagnarlo c’era anche l’avvocato del Padova, Massimo Diana. Ora ci chiediamo, perchè Ruopolo continua a giocare con la maglia biancoscudata? Se anche il Calcio Padova era al corrente della confessione del giocatore (difficile pensare al contrario), è vergognoso che non siano stati presi dei provvedimenti e che Ruopolo continui a giocare con questa maglia addosso. L’attaccante, con la confessione, evita la radiazione, ma è ipotizzabile ora una squalifica di almeno tre anni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy