Sala stampa Padova-Juve Stabia. Mutti: “Lo spogliatoio è coeso e sarà  la nostra forza”. Pasquato: “Occhi lucidi sotto la Fattori”

Sala stampa Padova-Juve Stabia. Mutti: “Lo spogliatoio è coeso e sarà  la nostra forza”. Pasquato: “Occhi lucidi sotto la Fattori”

Commenta per primo!

Di seguito le dichiarazioni in tempo reale dalla sala stampa, al termine di Padova-Juve Stabia.

Isetto (all. in seconda Juve Stabia): Siamo stati puniti dagli episodi. Mi sembra che la squadra se la sia cavata: prima c’è stato il pareggio, poi il palo. È una squadra che si stava comportando bene. Non pensavo di perdere la partita: sono tutti giocatori che possono dare di più e spero che questa situazione si sistemi alla svelta. Non sono preoccupato per le polemiche, perché i giocatori hanno dimostrato un grande attaccamento alla maglia. La squadra si era organizzata in maniera ottima e di cercare il risultato in tutti i modi. Pasquato è stato bravo ma da lì era difficile sbagliare

Mutti (all. Padova): Abbiamo perso un derby per un episodio discutibile, ma anche a Citadella abbiamo cercato di vincere fino all’ultimo. Per noi era importante scrollarsi di dosso l’ultimo posto e abbiamo giocato una prima mezz’ora importante e poi siamo andati in crisi nell’ultima parte del primo tempo ma nella ripresa non abbiamo concesso quasi niente. Dobbiamo cercare, quando subiamo l’avversario, di subirlo nel migliore dei modi. Non potremo vincere sempre così anche se penso che la Juve Stabia non sia la squadra che merita questa posizione in classifica, però siamo rientrati nel campionato. Speriamo i poter andare avanti su questa strada. L’episodio finale lo abbiamo voluto a tutti i costi. Iori? Ha avuto un attacco di dissenteria, altrimenti forse avrebbe giocato. Ciano ha ottime capacità nell’1 contro 1 e in certe situazioni come negli ultimi passaggi è l’ideale. Da Pasquato non possiamo pretendere tutto ma se saremo più bravi a verticalizzate si creeranno ottime palle gol. L’abbraccio di tutta la squadra? È un segnale importante, lo spogliatoio è coeso e sarà la nostra forza. I media per lavoro tirano fuori polemiche. Lo capisco, non dico di non fare il vostro lavoro, ma solo di non esasperare una situazione già complicata.

Pasquato: La squadra oggi ha dato veramente tutto, i complimenti vanno divisi con tutti. Dopo il gol sotto la Fattori avevo gli occhi lucidi dalla rabbia, tutta questa situazione era incredibile, il pareggio era incredibile. Non mi dò pace guardando la classifica, oggi è andata bene ma dobbiamo continuare a tenere un basso profilo perchè siamo sempre in una brutta situazione dalla quale si può uscire solo lavorando. In settimana sono uscite cose pesanti e brutte, la dedica del gol va quindi al gruppo. Ma ora mettiamoci una pietra sopra e guardiamo avanti. All’inizio siamo andati sotto la Fattori perchè gli ultras ce lo avevano chiesto, mi è venuta la pella d’oca, il loro sostegno è stato fantastico per tutta la partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy