Sala stampa Tombolato, le voci dei protagonisti. Marchetti: “Salvi contro tutto e tutti”

Sala stampa Tombolato, le voci dei protagonisti. Marchetti: “Salvi contro tutto e tutti”

Grande festa negli spogliatoi del Cittadella. Qui di seguito le dichiarazioni dalla sala stampa del Tombolato:

Marchetti: “Abbiamo raggiunto una grande salvezza, con grande fatica e paura, contro tutto e tutti. Ma va bene così, è ancora più bello. Penso sia la più bella salvezza raggiunta in questi anni. Abbiamo subito spesso torti arbitrali non indifferenti, vedi contro Novara e Reggina. Foscarini? Se il mister non farà come Ferguson, che ha dato le dimissione, ce lo terremo molto stretto. Baselli? Daniele è un buon giocatore, ha le qualità giuste per arrivare in alto, ma ora deve pensare a crescere ancora molto. Dumitru? Non è tempo di parlare di mercato in questo momento, penso a festeggiare questa bellissima salvezza. Posso dire solo che discuteremo con il Napoli e, se ci saranno determinati parametri economici, potremmo pensare di tenere ancora Dumitru.  

Foscarini: “È stata una liberazione, in settimana ho detto che meritavamo la salvezza. Ma siamo bravi a complicarci le cose e quindi meritiamo pure di soffrire. Oggi nel secondo tempo è successo ancora, ci siamo complicati la vita. Tre titolari oggi in panchina? È stata una scelta. Sentivo di dover fare dei cambiamenti. Questi ultimi due anni abbiamo fatto molti meno punti nel girone di ritorno. Fine di un ciclo? Ci penso ogni anno, non programmo mai niente. Non ho sensazioni nuove, faremo le solite riflessioni con la società, riflessioni che vanno fatte indipendentemente dalla mia riconferma. Che voto dò alla squadra? Dò un 6, media tra il 7 del girone d’andata e il 5 del ritorno. Speravo di rimanere nella parte sinistra della classifica. Alcuni giocatori hanno un po’ deluso in questo biennio, da alcuni ci aspettavamo una crescita che non c’è stata, con la società parleremo anche di questo. Dumitru? Purtroppo l’abbiamo avuto a disposizione poco. Se fosse stato al 100% delle forma, ci avrebbe dato di sicuro un grande aiuto in attacco, perchè ha delle enormi potenzialità. Spero che possa rimanere con noi anche l’anno prossimo perchè Cittadella, per lui, è l’ambiente, giusto per fare bene.”

Gabrielli: “È stata la salvezza più sofferta, Baselli con questo gol ha coronato la sua ottima stagione. Pierobon? Non ce lo aspettavamo davvero, è stata una gradita sorpresa per un giocatore che ha la maglia granata cucita addosso. Foscarini? Non c’è motivo di cambiare per noi, ma dovremo parlarci. Giovedì ci troveremo anche con la squadra magari sarà l’occasione per parlare di futuro e organizzare anche la festa dei quarant’anni”.

Baselli: Oggi è stata una giornata incredibile, sono felicissimo: abbiamo raggiunto la salvezza grazie al mio primo gol in serie B. Non potevo chiedere di meglio. Foscarini? Penso che sia l’uomo giusto per il Cittadella. Lui è quì da otto anni e conosce benissimo l’ambiente. Futuro? Vediamo se avrò richieste, mi piacerebbe provare nuove esperienze. Se dovesse volermi una squadra di serie A non direi di no di certo, è il sogno di qualsiasi giocatore. Se chiamasse il Milan, come si vocifera ultimamente? Risponderei presente! “

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy