Scommesse, spunta il nome di Galderisi. Leggi le intercettazioni

Scommesse, spunta il nome di Galderisi. Leggi le intercettazioni

Lo rivela il Corriere del Veneto in edicola oggi

Compare anche il nome di Nanu Galderisi, attuale allenatore del Benevento, nelle intercettazioni della procura di Cremona. L’ex stella biancoscudata verrebbe tirata in ballo varie volte dagli scommettitori del gruppo criminale che mirava a “condizionare” partite dei campionati di A, B e Lega Pro.  A rivelarlo è un articolo del Corriere del Veneto in edicola oggi. Galderisi, secondo quanto riferisce il quotidiano, al momento tuttavia non sarebbe indagato.

Ecco le intercettazioni incriminate (fonte, Corriere del Veneto). Erodiani e Bellavista il 25 marzo parlando di Cheti-Benevento.

ERODIANI: «Ok invece il Chieti, dice che dovrebbe stare a posto ma la conferma al cento per cento te la dò stamattina. E se Chieti-Benevento è sicuro pure Galderisi ieri sera ha detto sta a posto ». Quindi in un’altra telefonata, Erodiani e Pirani.

PIRANI: «I contatti ce li ho io…loro si sono fatti sentire..si sono incontrati..a cento e cinquanta.. chiudono…lui è convinto che chiudono perché lassù c’hanno i soldi..più un’altra chicca..in mia presenza qui allo studio (il ds del Ravenna Buffone, ndr) ha chiamato..Galderisi».

ERODIANI: «Eh».

PIRANI: «Che è suo intimo amico…come me e te..e gli ha detto che…Galderisi hai capito di chi è l’allenatore..sì?»

ERODIANI: «Lo so…»

PIRANI: «Considera che già della squadra di Marco (Paoloni, il portiere, ndr) lo sa l’allenatore (Galderisi, ndr)».

ERODIANI: «Sì, l’ha detto ieri sera a cena…ieri sera l’ha detto pure ai calciatori..ha detto…ragazzi state sicuri che quelli prima della partita ci vengono a chiedere il “ricco”…l’ha detto ieri sera a cena»

Il nome del «Nanu» infine spunta in una conversazione tra Erodiani e Bellavista.

BELLAVISTA: «E il Benevento?».

ERODIANI: «Il Benevento ce l’abbiamo però dobbiamo versare 10 mila euro quindi quelli ti voglio dire».

BELLAVISTA: «Come mai loro vogliono solo 10».

ERODIANI: «No lui lo vuole Antò perché la partita è fatta già sia dalla Lucchese che da Galderisi ».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy