Seeber: “Bortot? Per adesso rimane qui. Iocolano e Bizzotto? Fantasie”

Seeber: “Bortot? Per adesso rimane qui. Iocolano e Bizzotto? Fantasie”

Terminati i play-off con l’amara sconfitta in finale contro il Como, il Bassano pensa adesso al futuro. Un futuro che passa anche per i numerosi giovani del vivaio, tra cui il “biancoscudato” Tommaso Bortot, una delle sorprese più piacevoli quest’anno nella squadra di mister Parlato. Il terzino classe ’97 rimane un obiettivo del Padova, ma prima c’è da capire la volontà della società giallorossa, che detiene la proprietà del cartellino. Così il ds del Bassano, Werner Seeber, ai nostri microfoni: “Bortot rientra sicuramente nei nostri piani, adesso è ancora presto per fare ragionamenti visto che abbiamo terminato la stagione domenica, ma l’idea è quella di tenerlo in prima squadra. Se ho parlato con il Padova? Solo qualche chiacchiera prima della finale play-off”. Alcune testate hanno accostato anche i nomi di Iocolano e Bizzotto al Padova, soltanto congetture a sentire Seeber, che rimane addirittura sorpreso: “In questo caso veramente non se n’è mai parlato, fantasie”. Al momento tra Padova e Bassano l’unico discorso in piedi è dunque quello di Tommaso Bortot: i biancoscudati nei prossimi giorni proveranno a rinnovare il prestito, inserendo questa volta la clausola di riscatto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy