Serena ricomincia da capo dal buen ritiro di Desenzano

Serena ricomincia da capo dal buen ritiro di Desenzano

Via da Padova, lontano dai tifosi. La società ha deciso di evitare alla squadra il contatto con la piazza, inferocita dopo la scandalosa prova di Latina, che sa tanto di resa. Si torna all’Hotel Villa Maria di Desenzano, stessa location del primo ritiro di fine settembre (era stato appena esonerato Marcolin). “Non un ritiro punitivo” ci tiene a precisare Penocchio (nella foto qui a fianco l’ingresso dell’Hotel), solo un modo per ritrovare la concentrazione e fare gruppo. Decisione che, ovviamente, non può trovare d’accordo i tifosi che già ieri in serata si sono scatenati sui social network: molto meglio allenarsi a Bresseo – scrivono – davanti ai tifosi, altro che amene località lacustri e hotel pluristellati. Intanto mister Serena, sconfortato per quanto visto sul campo venerdì sera, proverà a riordinare le idee: servirà resettare tutto da capo, magari cominciando ad escludere qualche big. La prima esclusione, anche se obbligata, sarà quella di Manuel Iori, che ha raggiunto l’ottava ammonizione e sarà squalificato. Potrebbe prendere il suo posto Moretti, di rientro dalla sua squalifica. In difesa il tecnico veneziano ha in mente di proporre Santacroce-Kelic, che dovrebbe essere la coppia titolare da qui alla fine del campionato. In avanti rischiano il posto da titolare Pasquato e Rocchi, buone chances invece per Improta e Buonaiuto. In settimana tornerà ad allenarsi anche Jelenic, mentre si sta valutando il reintegro in pianta stabile nel gruppo della prima squadra dei giovani Voltan, Diakite e Radrezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy