Siena-Padova, Serena: “Voglio solo gente che crede nella salvezza”

Siena-Padova, Serena: “Voglio solo gente che crede nella salvezza”

Di seguito l’intervista della vigilia di Mister Michele Serena, raccolta dal sito ufficiale:

“Non vorrei essere ripetitivo, ma abbiamo l’obbiettivo di una settimana fa. Affrontiamo una squadra ai margini della serie A al netto delle penalizzazioni e quindi sarà una partita molto difficile. È una settimana partita in sordina e finita in crescendo. Se non vedete determinati giocatori la spiegazione è la stessa di sette giorni fa, voglio solo gente che creda nella salvezza. Cuffa sta bene a livello fisico, ha saltato tre-quattro giorni di allenamento, viene via con noi anche Bellemo. Un suo utilizzo all’inizio? Vediamo, perché magari l’autonomia non sarà quella dei novanta minuti. La posta in palio è alta, bisogna vincere a tutti i costi, dobbiamo farla nostra e fare in modo che loro non la chiudano subito, bisogna rimanere corti, stretti, concentrati. Il Siena ha individualità importantissime sopratutto davanti, da serie A. Ha moltissime qualità ed esperienza, conosciamo la loro forza, senza penalizzazione se la giocherebbero per la promozione diretta. Abbiamo la consapevolezza di avere un solo risultato a disposizione ce la metteremo tutta. Tensione? E’ normale, abbiamo cercato di lasciarla da parte, non vogliamo tralasciare nulla. Osuji terzino? Giocherà a centrocampo se partirà titolare, dietro ho Almici. Vinicius o Di Matteo? Di Matteo in settimana ha avuto un piccolo problema, giocherà Vinicius. Jelenic assente con l’Avellino? Di sicuro non faccio i salti di gioia. Novara-Varese? Spero che una delle due vinca, ho cambiato idea, penso sia meglio fare solo la corsa su una, perché in quel caso se vinciamo dovrà solo vincere per tenerci dietro. Ad essere onesto, il Siena perde Feddal convocato con il Marocco, sono cose che succedono, mi auguro che possa mancare per una partita decisiva”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy