Stasera all’Euganeo alle 20.30 amichevole Padova-Este

Stasera all’Euganeo alle 20.30 amichevole Padova-Este

Luci all’Euganeo. A poco più di due mesi dal playout contro la Triestina il nuovo Padova di Alessandro Calori fa il suo debutto questa sera tra le mura amiche nell’ultima amichevole del precampionato contro l’Este (ore 20.30). Un buon test di rifinitura in vista dell’esordio ufficiale della stagione domenica sera contro il Ravenna in coppa Italia, ma soprattutto un modo per ricevere l’abbraccio dei tifosi. Certo, è pur sempre il 12 agosto, e buona parte dei supporter è già scappata in vacanza. Ma non tutti, considerati i tanti appassionati accorsi anche ieri all’allenamento di Bresseo, compresi una decina di ragazzini a caccia di autografi. Per l’occasione stasera verrà aperta solo la tribuna ovest, a ingresso gratuito, con la speranza di gremire il settore.

Calori dovrebbe proporre l’undici brillante visto sulle rive del Garda sabato scorso contro l’Iraklis. Nella ripresa tourbillon di cambi, quando potrebbe tornare in campo, dopo tre settimane di cure a Cesenatico, anche Di Nardo che ieri si è allenato con il gruppo. Ieri seduta mattutina, pranzo tutti insieme, tattica davanti alla tv e ritorno in campo anche nel pomeriggio. “Una giornata tutta biancoscudata” sorride Matias Cuffa, che non vede l’ora che inizi la nuova stagione. “Dopo quasi un mese di preparazione scalpitiamo in attesa delle partite che contino. Abbiamo tanta voglia di giocare già a partire dalla Coppa Italia. L’obiettivo è far bene per riuscire anche a poterci confrontare nei prossimi turni anche con qualche squadra di serie A”. Nel frattempo c’è il Ravenna. Avversario che evoca una partita epica, non per Cuffa, ma per Cesar, uno degli eroi della promozione. “Ricordo benissimo la sfida di ritorno- spiega il brasiliano- Una gara molto tesa e emozionante, giocata alla grande”. Nel frattempo è cambiata più di mezza squadra. “Con i nuovi compagni in difesa ci troviamo molto bene. Calori è un maestro della fase difensiva che cura con grande attenzione, fin dai piccoli particolari”.

Mercato. Nulla di nuovo sul fronte acquisti. Ieri Foschi era a Bresseo e attende solo si sblocchi la situazione giusta per l’attacco. “Ma non so quando sarà- si nasconde il diesse- può essere domani come le prossime settimane”. Succi o De Paula i nomi in lizza. Il primo è in esubero a Palermo con Zamparini che lo spinge verso Padova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy