Torino già  a +6 dal Padova. Biancoscudati raggiunti dal Sassuolo

Torino già  a +6 dal Padova. Biancoscudati raggiunti dal Sassuolo

Commenta per primo!

E’ ancora la testa di Rolando Bianchi a far sognare i tifosi del Torino. La quinta rete stagionale dell’ariete granata decide all’80’ il match interno con la Juve Stabia: l’1-0 proietta la squadra di Ventura, assoluta dominatrice del primo scorcio di campionato, a quota 26 in classifica (su 30 punti disponibili), a +6 su Padova e Sassuolo. I biancoscudati, battuti 3-0 a Varese nell’anticipo del venerdì, sono raggiunti dai neroverdi, che scardinano la difesa dell’AlbinoLeffe al 91′ con Laribi. Il decimo turno di serie B segna inoltre la risalita di altre nobili decadute. La Sampdoria coglie al 93′ un successo vitale sul campo dell’Ascoli, fanalino di coda: l’ex Lazio Pasquale Foggia realizza in extremis l’1-2 sul campo dei marchigiani dopo l’autogol di Costa e il pareggio di Piovaccari. A quota 17 ci sono anche Bari e Reggina, che superano rispettivamente Empoli e Livorno: ai pugliesi è sufficiente il destro da fuori area di Forestieri, i calabresi passano al Picchi 0-2 con Ceravolo e Ragusa, orchestrati sapientemente da Missiroli. Prima vittoria in campionato per il Vicenza di Gigi Cagni. Vittima è il Verona, che cade sotto il colpo di Abbruscato all’82’ dopo che Hallfredsson aveva rimontato il vantaggio di Augustyn. Punti d’oro anche per il Crotone, che supera con lo stesso risultato di 2-1 il Gubbio e lo sorpassa in classifica: rigore di Gabionetta, pari di Ciofani e rete decisiva di Djuric in pieno recupero. Il Cittadella costruisce nel primo tempo il 2-0 sul Grosseto, con le firme di Maah e Di Nardo. L’unico pareggio di giornata è l’1-1 tra Nocerina e Modena: al rigore di Castaldo, risponde il canarino Stanco.

Lunedì alle 20.45 si completa la decima giornata con l’interessante sfida tra Brescia e Pescara: in palio il quarto posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy