Tracollo delle padovane nel turno infrasettimanale. L’Este perde 3-0 contro il Rimini, guarda i gol

Tracollo delle padovane nel turno infrasettimanale. L’Este perde 3-0 contro il Rimini, guarda i gol

Commenta per primo!

Risultati inaspettati e – purtroppo – tutti avversi alle squadre padovane, quelli scaturiti dal turno infrasettimanale andato in scena oggi pomeriggio e valido come terza giornata di ritorno del girone D.

Netto è il 3-0 col quale la sempre più capolista Rimini (vista anche la caduta interna della Correggese, battuta a sorpresa col medesimo punteggio dallo Scandicci) ha liquidato l’Este, sceso in Romagna coltivando il sogno di accorciare le distanze dalla vetta.

I biancorossi di casa hanno invece conquistato la quattordicesima vittoria su quindici gare, consolidando il loro primato. In vantaggio al 31′ grazie alla punizione di Ricchiuti (deviata da Beghetto), i romagnoli hanno approfittato dell’inferiorità numerica dei patavini (espulso alla fine della prima frazione Rondon per fallo da dietro su un avversario) per raddoppiare al 4′ della ripresa grazie al rigore procurato dal giovane Fyda e realizzato dal capocannoniere Pera, che al 63′ ha poi portato a 21 il suo bottino personale di gol, siglando una doppietta (anche in questa occasione, deviazione decisiva di un giallorosso, Tulhao).

Il Rimini si porta così a +8 sulla Correggese e a +9 sull’Este, facendo un deciso passo avanti verso la promozione in Lega Pro. [Gli highlights della gara qui in basso]

Tre gol a zero anche tra Thermal Abano Fidenza, peccato che a gioire siano i parmensi, in rete con Bandaogo al 21′ e con Formuso al 39′ e 77′. Gli emiliani, che in trasferta non vincevano dal lontano dicembre 2013, lasciano così l’ultimo posto in classifica e si avvicinano a sole due lunghezze dagli aponensi, i quali vedono bruscamente interrotto il loro tentativo di risalita dalla zona playout e domenica dovranno affrontare il derby in casa dell’Este.

Torna a casa con tre reti sul groppone anche l’Abano, impegnato sul terreno del Jolly Montemurlo. I neroverdi passano in vantaggio per primi con Bortolotto al 20′ ma vengono poi raggiunti e superati dai pratesi (doppietta di Di Vito e suggello di Michelotti), prima di rendere meno amaro il passivo con Barrichello in zona Cesarini. I termali si mantengono comunque in una posizione abbastanza tranquilla di metà classifica ma devono recitare il mea culpa per non aver approfittato dell’occasione per ridurre le distanze dalla zona playoff (il Piacenza, fermato sul pari dalla Virtus Castelfranco, è a +6).

Il quadro a tinte fosche si chiude con quello che, alla vigilia, poteva essere il risultato più prevedibile dei quattro, ovvero il ko del San Paolo Padova a Borgo San Lorenzo. La Fortis Juventus riesce però ad imporsi solo col minimo scarto (gol decisivo di Morelli al 67′) ma tanto basta per lasciare nuovamente i patavini all’ultimo posto in solitaria.

I gialloblù domenica ospiteranno il temibile Delta Porto Tolle, mentre – oltre al già citato derby Este-Thermal – l’Abano se la vedrà coi ravennati della Ribelle.

Questi gli altri risultati di oggi: Correggese-Scandicci 0-3, Piacenza-Virtus Castelfranco 0-0, Ribelle-Bellaria 3-0, Formigine-Fiorenzuola 1-0, Delta Porto Tolle-Imolese 2-2, Romagna Centro-Mezzolara 1-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy