Tutti a Milano, alle 19 scadono le ultime comproprietà . Padova e Cittadella presenti

Tutti a Milano, alle 19 scadono le ultime comproprietà . Padova e Cittadella presenti

Come noto questa sera alle 19 scatta l’ultimo termine per risolvere le compartecipazioni tra club: da quel momento in poi le comproprietà non esisteranno più. A Milano saranno presenti anche Padova (spettatore interessato) e Cittadella (che deve risolvere la situazione di due giocatori, Scaglia e Perez). Il ds del Padova Fabrizio De Poli, che sarà accompagnato dal team manager Giancarlo Pontin, è alla ricerca di quattro pedine (giocatori di un certo tipo, “big” li abbiamo definiti ovvero profili di categoria o che hanno disputato l’ultimo campionato di serie B), nei ruoli di difensore, centrocampista, esterno offensivo e attaccante. Vista la presenza questa sera nella metropoli lombarada dei principali operatori italiani, procuratori e direttori sportivi, si proverà a definire alcune operazioni che già sono state imbastite. Per la difesa continua ad essere un obiettivo l’esperto Alessandro Fabbro (ultima stagione all’Avellino, in scadenza di contratto), mentre a centrocampo sempre dell’Avellino piace Eros Schiavon (che tatticamente risponde alle esigenze di De Poli per quanto riguarda la mediana), oltre a Daniele Corti (Varese, in scadenza) e Massimo Loviso (svincolatosi dal Parma). Molto difficile invece arrivare a Pietro Arcidiacono (sarebbe già d’accordo da tempo con il Matera). Il Cittadella invece punta a monetizzare per Scaglia (o, nel caso di offerta maggiore di quella del Torino, ad acquisire l’intero cartellino del giocatore), mentre Perez finirà all’Ascoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy