Vigilia Perugia-Cittadella, Foscarini: “Ora serve continuità , guai a rilassarsi. Sgrigna? Deve giocare davanti, non da rifinitore”

Vigilia Perugia-Cittadella, Foscarini: “Ora serve continuità , guai a rilassarsi. Sgrigna? Deve giocare davanti, non da rifinitore”

Commenta per primo!

Ultima partita dell’anno per il Cittadella che domani al “Curi” affronterà il Perugia. Segui la conferenza stampa della vigilia di mister Foscarini, a partire dalle 10.30 (testo e video):

Foscarini: Era importante vincere, avevamo solo un risultato anche se non era facile. Ho visto volontà e determinazione, siamo soddisfattissimi. L’ho definita la migliore partita fatta al Tombolato, almeno per 70 minuti. Ora dobbiamo guardare avanti, a Perugia bisogna dare continuità senza giustificazioni di sorta. Cambiamenti? In tutti i reparti cambierà qualcosa. In mezzo al campo devo valutare Paolucci che ha fatto 90 minuti. In attacco ci può essere un’alternanza. In queste ore che precedono la partita parlerò bene alla squadra, con il Catania non può essere stata una fiammata estemporanea. Quando abbiamo fatto bene in passato, poi ci siamo cullati sugli allori e questo non deve succedere. Perugia? Ha perso in malo modo a Carpi, avranno voglia di rifarsi. Erano partiti molto bene, serve concentrazione. É un campionato equilibrato, basta poco per scendere, vedi Perugia, ma anche per salire. Bisogna fare attenzione all’aspetto fisico e mentale in serie B, la continuità è fondamentale. Cosa ho detto a Sgrigna? Che è importante che rimanga avanti più che indietro, ultimamente si sentiva più rifinitore e invece messo davanti è devastante. È un ragazzo intelligente, qualche mese fa poteva essere contestato ma lui sa che la salvezza passa anche dai suoi gol. Ultima dell’anno? Ci tengo tantissimo a chiudere bene, poi faremo delle riflessioni, sugli infortuni, sulla rosa e sul mercato, dove interverremo sicuramente. Voglio portare avanti il 4-4-2, serviranno dei laterali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy