Visita di Buriani alla Guizza: “Che tristezza giocare con il Tamai, ma Padova tornerà  grande. Il primo errore della vecchia proprietà ? Smantellare la squadra di Frosio”

Visita di Buriani alla Guizza: “Che tristezza giocare con il Tamai, ma Padova tornerà  grande. Il primo errore della vecchia proprietà ? Smantellare la squadra di Frosio”

Commenta per primo!

In tempi bui fa piacere anche rimembrare il passato. E’ ciò che ha pensato Ruben Buriani, ex centrocampista dall’inconfondibile caschetto biondo e ora dirigente sportivo con un passato anche nel Padova (erano i tempi di Frosio allenatore, Mazzocco presidente e un giovane Succi che si affacciava nel mondo del professionismo, con ottimi risultati), che questo pomeriggio ha fatto tappa alla Guizza, per assistere all’allenamento del Padova. Dopo qualche chiacchiera con i giornalisti presenti, Buriani ha commentato così l’attuale situazione della società biancoscudata: “E’ normale che la serie D con questa piazza non c’entri proprio nulla. Il crac del Padova? Sono stati spesi tanti soldi e male in questi anni, alla base c’è l’errore di aver smantellato quella squadra che aveva fatto molto bene con Frosio, dopo la promozione dalla C2. Domenica con il Tamai? Che tristezza, ma so che tornerete grandi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy