Le serate mondane di Rino e Checchi

Le serate mondane di Rino e Checchi

Che tra i due ci sarebbe stato feeling lo si è capito dal primo momento. Rino Foschi, durante la presentazione alla stampa, disse del suo predecessore: “Lo stimo, è un ragazzo che ha qualità. Cercherò di convincere il presidente a farlo lavorare per noi”. Detto fatto, Ivone De Franceschi è rientrato subito nei ranghi, nel ruolo di osservatore. Logico che il buon Checchi abbia deciso di sdebitarsi e così il vulcanico Rino, che alloggia per il momento all’Hotel Plaza in pieno centro, ha trovato nel giovane collega un novello Cicerone, in questi suoi primi mesi nella città del Santo. Alla fine della giornata, dopo aver parlato per ore di calcio, l’inedita coppia ha dimostrato di sapersi destreggiare bene tra aperitivi, cene e dopocena a Padova e dintorni (l’ultimo avvistamento al Couver, Godenda Estivo). Non è un mistero che a Foschi piaccia vivere intensamente le città in cui lavora, ovviamente quando il tempo a disposizione lo permette, e Padova da questo punto di vista sembra piacergli parecchio. Se poi arriveranno anche i risultati, come successo in passato, c’è da giurare che l’amore sarà immediatamente ricambiato…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy