I tifosi ci scrivono, l’angolo delle vostre opinioni

I tifosi ci scrivono, l’angolo delle vostre opinioni

L’angolo delle vostre opinioni, scriveteci a info@padovasport.tv oppure sulla nostra pagina facebook.

Luca: beh… spero tanto di poter ridere… perché vorrebbe dire che finiscono male loro e ci salviamo noi… anche se al momento voglia di ridere non ne ho tantissima visto l’enorme rischio che corriamo per colpa di queste m****

Francis: Era fin troppo evidente che il Padova, comperato in due giorni da un imprenditore che manco aveva visto lo stadio, era stato acquisito per scopi diversi. Contento che lo stato e la gdf se ne siano accorti. Forse sta cambiando qualcosa.

Marco: Penocchio e Valentini potrebbero lasciare dopo le novità emerse nella giornata di oggi?

Enrico: Credo non vi convenga più farvi vedere in giro…….a meno che non vi chiudano in galera e si risolve il problema……. mafiosi !

Marco: Io vorrei commentare….ma sarebbero solo offese a questo mezzi uomo di m****!!! Fuori dai vogliono da Padova!

Carlo: Mi sembra che ormai sia arrivato il tempo per i bresciani e i maceratesi di lasciare padova… o no?

Riccardo: Stefano, come la vedi? Cosa rischiamo?

Vorrei aspettare di avere ulteriori elementi prima di formulare un’opinione, al momento mi sembra ci sia la volontà di dare una spallata definitiva all’attuale proprietà del Calcio Padova. Con le buone o con le cattive. Da parte di chi? Staremo a vedere… (Ste.Via).

Mauro: Ma quali altri reati potrebbero emergere? Riciclaggio? Boh… per adesso mi sembra solo aria fritta.

Alvise:  Rilevo dalla rassegna stampa che non pochi giornalisti sportivi si chiedono che cosa farà Penocchio con il Padova, dopo la retrocessione in serie C. Non mi sembra che la risposta sia molta difficile. Premesso che la  Ormis SpA di cui è proprietario perde tragicamente non pochi soldi  da  almeno quattro anni  ed  è indebitata con le banche fin sopra i capelli, è evidente che dalla sua società   non uscirà nulla.  Non gli resta che perseguire la strategia finora adottata,  nominando un direttore sportivo di terza o quarta fascia che venderà il vendibile ed andrà alla ricerca di scarti e di scartati, per allestire una squadra destinata a mantenere la serie C, se tutto andrà bene. Quanto sopra almeno fino a quando, il Cav. Cestaro continuerà a foraggiarlo (non si è mai capito se attraverso il suo compagno di merende  Giacomini della GSport o direttamente a mezzo del Calcio Padova, si sa qualcosa di preciso ? ) per € 2.4 milioni all’anno.  Finiti i contributi dell’ ex-Presidente,  Penocchio si troverà nella stessa posizione di Cesarino Viganò che per poco non vendette reti e palloni usati. Con l’esito delle elezioni, le cordate di investitori promosse dai candidati all’amministrazione comunale si scioglieranno come la neve al sole e Penocchio potrà lamentarsi di essere stato lasciato solo, cercando una riabilitazione con i tifosi. In tal modo,  l’infausta gestione di Cesarino  avrà trovato nell’impresario bresciano un nuovo interprete, ancora più convincente. Non per niente, ho letto dalla posta dei lettori che si fa vedere ad Abano  in Bentley o con una “Mercedes con le ali”, cosa che Cesarino avrebbe certamente evitato di fare. Un abbraccio in nome del biancoscudo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy