I tifosi ci scrivono, l’angolo delle vostre opinioni

I tifosi ci scrivono, l’angolo delle vostre opinioni

L’angolo delle vostre opinioni, scriveteci a info@padovasport.tv oppure sulla nostra pagina facebook:

Luca: E’ evidente che Bitonci aspetta a dare il via libera ai lavori dell’Appiani e s’inventa la storia dell’inagibilità del Plebiscito perchè non può perdere l’affitto dell’Euganeo. Non mi risulta che negli anni scorsi il San Paolo abbia avuto problemi a giocare al Plebiscito. Bitonci fa prima di tutto i suoi interessi, usate il cervello caproni!

Lorenzo: Sarebbe bellissimo che il nuovo Padova andasse a Canove nell’altopiano di Asiago come ai vecchi tempi… per riabbracciare i tifosi in vacanza. Grazie.

Luigi: Egregia redazione, voglio esprimere il mio dissenso dalla vostra posizione nel parteggiare (con tutte le buone ragioni che avete espresso) per far ripartire il padova dalla vecchia proprietà Penocchio e company. Come si puo? Sono persone detestate e sopportate al 100% (per non dire di più) da tutta la città. Ci possono essere tutte le concrete e pratiche buone ragioni in termini economici e non, ma la dignità della padova tutta dove la mettiamo? perchè vi ostinate a in sistere con la vostra tesi?Cordiali Saluti

Matteo: Certo che alcuni giornalisti qui a padova fanno ridere, il vecchio che attacca subito polemica, l’altro che scrive in tutti i forum possibili per cercare di convincere tutti i tifosi uno per uno che lui è il migliore (lasciamoglielo credere). Una domanda andava fatta che non ho sentito: come pensate cari bergamin (che sembra il macellaio sotto il salone) e bonetto a fare una serie D con un milione (compresa l’iscrizione di 300 mila euro o esclusa?) e dovendo comprare tutto, dai giocatori ai birilli per il campo? Solo con parlato, molon e de poli ci saremo mangiati tutto.

Archimede: Pensavo……domani mattina vado da Bitonci e gli dico: ” Io sono il Nuovo Calcio Padova, ho pronta una fidejussione da 31.000 euro, 300.000 euro a fondo perduto per la figc, mettimi la firma che io rappresento il calcio a Padova, così mi becco tutti i tifosi di una squadra con 104 anni di storia e parto dalla serie D senza passare per le categorie minori”. Beh un bell’affare direi Il vostro odio (che è anche il mio) verso Pennocchio e Cestaro vi ha velato gli occhi, capisco l’amarezza ma tifare per questa squadra è come tifare per il San Paolo Padova, anzi il San Paolo ha una storia più lunga alle spalle e più esperienza. Io, che quando ho visto la mia prima partita all’Appiani con Caciagli in panchina e Cina Pezzato in campo ero affascinato e stretto stretto a tanti tifosi in curva, mi sento triste e non so più per chi tifare perchè la mia squadra non esiste più e i tifosi, miei amici, hanno abbracciato una squadra nuova solo perchè ha gli stessi colori ed ha copiato lo stemma!

Riccardo: Finalmente qualcuno che si è ricordato che il Padova é BIANCO e SCUDATO! Maglia solo bianca senza altri richiami rossi che non siano i numeri ed il rosso nello scudo. Finalmente!

Valerio: completamente bianca con biancoscudo senza troppe zozzerie rosse stile panzer di Rocco mi andrebbe benissimo. anche lo scudo col Gattamelata mi avrebbe fatto abbastanza cagare, come mi faceva cagare nei 90

Simone: Oh ma di cosa stiamo parlando?? Ricominciamo a fare i fenomeni qua a Padova! Non ci è bastato il bagnetto di umiltà… Ma cosa cazzo pretendete che dicano?? Non abbiamo ancora 1 giocatore UNO, e stiamo parlando di vincere, stravincere e promozione!! Non abbiamo capito proprio niente… Bisogna cambiare mentalità signori, non siamo il Real Madrid! La serie D è una categoria coi contro cazzi!

Marco: Dispiace vedere il Padova in serie D. .ma purtroppo esistono persone nel mondo del calcio fasulli, incompetenti. .! !!!!ripartire con umiltà sacrificio e tanta passione…mister parlato è già un acquisto. ..da dieci e lode

Alessandro: Borile al solito un dislessico inopportuno!…..ma quanti di voi sanno che l’attuale presidente era presidente del Villafranca, il quale ha dovuto fondersi co il. limena per problemi economici? ….. chiaro che non possono dire di poter essere qui per vincere, almeno fino a quando non entrerà qualcuno con il “grano”!!!!

Gianluca: Ma una volta per essere giornalisti non bisognava almeno conoscere l’uso del congiuntivo ??? Quando questo parla del ” cacciopadoa” ( NOTATELO) non si capisce mai nulla. Fuori i burattini.

Vania: Non conosco il Sig. Bonetto ma il Sig. Bergamin si e sicuramente fara’ bene….ad una sua frase mi e’ venuto un brivido…chissa’ se q.sto nuovo Padova riuscira’ coinvolgermi come l”ACP 1910….cmq un grande in bocca al lupo.

Mirco: Bergamin meno ombre per favore… Bonetto mi inquieta invece… speremo ben

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy