I tifosi ci scrivono, rabbia e disperazione: imprenditori padovani, dove siete?

I tifosi ci scrivono, rabbia e disperazione: imprenditori padovani, dove siete?

L’angolo delle vostre opinioni, scriveteci qui oppure sulla nostra pagina facebook:

Piergiorgio: Gent.ma redazione, invio la presente (e vi ringrazio se vorrete pubblicarla) per aprire una discussione con i tifosi che in questi giorni si sono dati da fare mescolando politica e Calcio Padova. Proprio poche ore fa ho letto sul vostro sito (meno male che esistete e vi occupate del Calcio padova, grazie a tutti voi) dell’Ultimatum di Penocchio alla cordata Bitonci. Pochi giorni fa si leggevano le varie dichiarazioni dei vari Saia, ecc. e anche gli articoli che vedevano nuovamente coinvolto Cestaro. Marotto, molto attivo nel rilasciare dichiarazioni e commenti per tutto il fallimentare campionato del Padova 2013-2014, sempre pronto a sottolineare come egli fosse stato disposto ad acquistare il Padova da Cestaro (ma non fu mai preso iin considerazione dalla premiata ditta Baraldi e C.), ora tace. Attorno a questa notizia, una bella notizia per noi tutti tifosi biancoscudati, ora sembra calato il silenzio. 48 ore sono poche se intorno al Calcio padova c’è solo fumo. 48 ore sono tante se ci sono le persone e le idee chiare.

Ora mi chiedo – e conseguentemente chiedo a tutti voi – di fronte a questa inaspettata apertura di Penocchio, il quale, finalmente, si rende conto che restare in sella al Padova può diventare un bagno di sangue anche nella prossima stagione, cosa fa la politica padovana? Cosa fanno quelle persone che, nei giorni scorsi, hanno raccolto voti riempendosi la bocca di “Calcio Padova”? E i tifosi che hanno marciato in strada, che hanno incontrato queste persone e ricevuto le promesse (elettorali)?

Questa notizia è come un urlo nel deserto. Si sente nettamente, ma attorno regna il silenzio.

Questa notizia, pubblicata alle 10:40, dopo 3 ore e mezza è già stata letta da 1000 persone (tifosi padovani), che, come me, si staranno chiedendo cosa succederà ora. Cosa succederà? Chi è disposto a sacrificarsi per ridare il Calcio Padova ai padovani e cacciare questi incompetenti e presuntuosi?

Saranno ore di trepidazione per tutti. Nessuno vuole che Penocchio attui quello che intende fare in Lega Pro, rimanendo ancora in sella al Calcio Padova.

Ragazzi, tifosi tutti, dobbiamo mobilitarci.

Francesco G.:Gentile redazione si può sapere Marotto che fine a fatto? perchè non si unisce alla cordata che vuole trattare per l’acquisto del padova visto che affermava di essere dispiaciuto per quanto accaduto al padova calcio più industriali sono e meglio sarebbe,se no vuol dire che sa fare solo chiacchiere ma nulla di concreto,come tifoso staro a vedere,io come vecchio tifoso del padova sono pronto ad entrare in un azionariato se ci sarà  con 1000 euro visto che sono un pensionato.

Cordiali saluti Francesco Giglio

Daniele: Che rabbia, stefano, che rabbia. Penocchio ha lanciato un messaggio e nessuno lo ha colto. Meritiamo quello che abbiamo e ora guai a chi protesta contro Penocchio. C’è solo lui, gli imprenditori padovani si sono tutti dileguati, che vergogna. Adesso ci vuole coerenza, basta cori contro Penocchio!!!!!!!!!!!!!!!!!!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy