La posta dei lettori (6/01)

La posta dei lettori (6/01)

Scriveteci a info@padovasport.tv oppure sulla nostra pagina facebook. In maiuscolo, il “tema” del messaggio precede il nome del lettore che ci scrive.

PETARDI, Andrea: Mi aspetto dalla società che faccia piazza pulita di pseudotifosi (sanno chi sono: gli stessi di sempre, stile personaggi che non amano il calcio Padova, è un pretesto x la politica sporca più x il business che ruota intorno al calcio, personalmente non sono mai stato in fattori, ne mai ci andrò. Lo schema e lo stesso che facevano a Cestaro. Multe a raffica: x ottenere eventi o qualcosa in cambio. Chiedete al sig.Cestaro quante centinaia di migliaia di euro ha speso di multe e non solo! Attualmente il tifo organizzato è in mano a dei mercenari ultrà.Spero appunto che la dirigenza si faccia sentire e tuteli i tifosi, i veri tifosi che amano il biancoscudo da sempre e se ne guardi da dei pseudotifosi che chiedono biglietti e altro..

PETARDI, Lanfranco: Tre sono i petardi e tre sono i deficenti che li hanno lanciati.Se gli ultras della Fattori vogliono il bene del Padova devono denunciare questi vigliacchi incoscienti.

Sono quattro in realtà (Ste.Via.)

PETARDI, Riccardo: Zio porco sempre colpa di uni o più cretini. Sarebbe da prenderli e fargli pagare la multa che arriverà e non farli più andare allo stadio per tutta la loro vita. Gli ultras lo sanno chi sono dovrebbero loro agire e farli venire allo scoperto. Siamo stufi di sta gente. In Inghilterra e Germania ste cose non succedono.

PETARDI, Alberto: Da abbonato la squalifica mi romperebbe non poco i coglioni, ma è giusto che ci sia per far capire che questo non è il modo migliore per aiutare una società nata da poco e che ha bisogno di tutti i tifosi per tornare dove ci compete. Nel calcio che conta !!

PETARDI, Valentina R.: È stato memorabile xkè si è capito dove possono arrivare l’ignoranza e la stupidità di certe persone…grazie x averci tolto la possibilità di tifare da vicino la nostra squadra e dargli supporto…

PETARDI, Luca: Stefano ma cosa rischiamo adesso?

Il rischio concreto è la squalifica del campo (o la chiusura di tuti i settori, quindi porte chiuse) in una delle prossime gare. (Ste.Via.)

TIFO TRIBUNA, Matteo: Grandissima la figlia di Bergamin, grande e vera tifosa del Padova altro che la figlia di penocchio che non si faceva mai vedere….

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy