La posta dei lettori (9/01). Ultras e dintorni, alcune risposte alle vostre domande

La posta dei lettori (9/01). Ultras e dintorni, alcune risposte alle vostre domande

Stiamo ricevendo in queste ore moltissimi messaggi a proposito della squalifica dell’Euganeo (notizia di oggi, la società farà ricorso contro la decisione del Giudice Sportivo), tanti sono i punti di vista, che allargano i contorni della querelle ad altre questioni. Scriveteci a info@padovasport.tv oppure sulla nostra pagina facebook.

Luigi: Scusate, questione semplice: tre petardi da parte dei padovani euganeo squalificato, Cittadella-Bari qualche settimane fa due bombe stavano facendo saltare i bypass degli arzilli vecchietti del Tombolato ma non mi risulta squalifica del San Nicola. E’ vero, non è una scusante, ma questa Italia fa schifo.

Matteo: Ultras, brutta gente. Paghiamo sempre per colpa di questi teppisti […]

Riportiamo queste due mail antitetiche per cercare di dare voce un po’ a tutti: riguardo a quanto scritto da Luigi, il confronto va fatto semmai con la categoria che ci compete, di recente (maggio scorso) il Giudice Sportivo ha squalificato il campo di Termoli (Termoli-Maceratese, serie D) per fatti similari ma più gravi: anche in quel caso pagarono tutti per colpa di pochi esagitati, in campo oltre ai petardi volarono però anche pietre e perfino un lucchetto in ferro, che sfiorò un giocatore della squadra avversaria. Qualcosa di più dunque dei “nostri” tre petardi. Va detto però che, nel nostro caso, seppure si tratti di un episodio meno grave, è pur sempre frutto di un comportamento recidivo.

Riguardo a Matteo, sarebbe bene andare oltre certe implicazioni semantiche “ultras=teppista=moralmente cattivo”, diventate una sorta di mantra ideologico che tiene in stato di ipnosi una buona parte dei non calciofili. Equazione che viene utilizzata acriticamente (vedi tuo messaggio), quando in realtà questo settore dello stadio (come scritto nell’ultimo editoriale) si è rivelato decisivo pochi mesi fa nella sua funzione aggregante. Non mi preoccupa il petardo (non tutto ciò che è potenzialmente pericoloso dev’essere per forza vietato, specie in certi contesti), mi preoccupa piuttosto la scelta da parte di qualcuno di voler danneggiare consapevolmente la società (e gli altri tifosi) e mi chiedo: è solo ottusità o qualcuno ci marcia? (Ste.Via.)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy