Verso il derby… alcune considerazioni

Verso il derby… alcune considerazioni

Allenatore di calcio, opinionista sportivo, consulente calcistico

Padova 46 punti, Vicenza 49. Al 5° posto il Torino (51) che ha pareggiato nel posticipo contro la Reggina (50).

Diciamo subito che non è facile!

Avevo detto la volta scorsa che servivano 3 vittorie consecutive e invece, in 2 partite, una vittoria col Portogruaro ed un pareggio in quel di Frosinone. Anche se sabato scorso il Padova del secondo tempo avrebbe meritato qualcosina di più. Ma inutile piangere sul latte versato! Il problema è che tra il Padova e questo benedetto sesto posto ci sono la bellezza di 8 squadre: troppe! Bisogna inanellare una serie di risultati utili consecutivi non indifferenti!

La salvezza penso che ormai sia archiviata, anche se la matematica non lo dice ancora, per lo stesso ragionamento che si faceva sui play-off: tante squadre dietro.

Il Vicenza è squadra quadrata con giocatori di categoria, molto redditizia, ha perso ma anche vinto di più del Padova che invece ha un maggior numero di pareggi, penso non abbia niente di più e niente di meno dei biancoscudati. Di sicuro è 3 punti sopra in classifica e può giocarsi qualche carta in più.

Ho visto il Vicenza quest’anno a Cittadella, dove ha presentato un 3-5-2 con centrocampo molto affollato e squadra che prova ad entrare centralmente con fraseggi ravvicinati e in verticale con sponde di ritorno.

Buona la coppia d’attacco nel Vicenza: Abbruscato che con i suoi 15 gol ha raggiunto il nostro Succi ed è secondo nella classifica cannonieri (chissà dove sarebbe Succi?) e Cellini attaccante rapido e tecnico che tiene sotto pressione costante la difesa avversaria. Morosini play centrale davanti alla difesa, Botta e Rossi mezz’ali di costruzione e inserimento che fanno gioco.

Una volta passato in vantaggio ha indirizzato la partita nel falloso con tante interruzioni tattiche.

Il Padova dovrà giocarsela senza timore, la posizione di classifica diciamo che dà una certa tranquillità, gioca in casa e deve volere i 3 punti a tutti i costi. Se si fa una partita all’insegna del non farsi male, sarà ad esclusivo vantaggio del Vicenza.

Dal Canto ha saputo revitalizzare qualche giocatore (vedi Cesar, Italiano e De Paula) e rispolverato Rabito. Ma soprattutto ha fatto punti! Ora, tutti cercano di capire cosa è questa squadra e a cosa può ambire. Bene, lo vedremo da giovedì sera!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy