Lunedì Amarcord incontra… Carlo Sabatini

Lunedì Amarcord incontra… Carlo Sabatini

Flash dal passato: momenti di storia biancoscudata nella nostra rubrica del lunedì

Commenta per primo!

Ai microfoni di “Lunedì Amarcord” è ospite questa settimana l’allenatore dei miracoli: Carlo Sabatini.

Nato a Perugia nel 1960 ed arrivato a Padova dalla sua Umbria nei primi anni ’90 in veste di tecnico del settore giovanile e tutor dei ragazzi della foresteria, ha successivamente lavorato nel vivaio del Venezia e nello staff tecnico dell’Udinese. Rientrato in città nel 2007 per guidare la formazione Berretti, è stato “promosso” allenatore della prima squadra nel marzo 2008, a seguito dell’esonero di Ezio Rossi, sfiorando subito i playoff.

Un obiettivo non solo centrato, ma anche coronato nel migliore dei modi la stagione successiva con la promozione in Serie B conquistata nella finale di Busto Arsizio contro la Pro Patria. Previo però temporaneo esonero per cinque giornate all’inizio del girone di ritorno in favore di Attilio Tesser.

Storico anche il successivo campionato di Serie B, per certi versi simile al precedente: partenza sprint, improvvisa crisi, esonero di Sabatini, ritorno in panchina ed impresa finale. Vale a dire la salvezza ottenuta ai playout sul campo della Triestina. Pagine indelebili della storia biancoscudata.

Una nuova promozione in Serie B il tecnico perugino l’ha poi ottenuta la passata stagione sulla panchina del Como, dopo aver guidato, nel corso degli anni, anche Carrarese, Frosinone e Mantova, squadra di Seconda Divisione che è riuscito a far accedere alla Lega Pro unica nel 2014.

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy