Come riconoscere un ottimo caffè, ecco quattro segreti

Come riconoscere un ottimo caffè, ecco quattro segreti

di Redazione PadovaSport.TV

Sapreste riconoscere un buon caffè? Ecco alcune piccole dritte da tenere a mente per testare la bontà e l’efficacia di un espresso fatto a regola d’arte

www.italian-coffee-biz, store online per eccellenza dedicato alle capsule compatibili ed originali di molti marchi famosi come Lavazza, Nespresso, Ristora, Nescafè , Bialetti, rivenditore autorizzato Illy, macchine per il caffè, una sezione dedicata ai Bar e molto altro ancora, con un’offerta di qualità a prezzi davvero competitivi!

Come capire un buon caffè? Quali elementi bisogna analizzare per verificare la felice riuscita di un caffè? Parafrasando un proverbio turco, un buon caffè deve essere nero come la notte, caldo come l’inferno e dolce come l’amore. Per individuare un buon caffè dovete innanzitutto predisporre ad utilizzare tutti i sensi, senza dimenticare che i gusti sono personali. Scopriamo i 4 segreti per riconoscere un buon caffè.

Il colore

Il colore della crema del caffè deve essere simile alla nocciola con dei riflessi rossastri e leggere striature chiare. Se invece la crema tende ad un colore bianco, significa che è stata utilizzata una quantità di caffè troppo bassa e che la macinatura era troppo grossa. Un crema tendente al nero indica invece una sovraestrazione nella preparazione.

La consistenza

Altro elemento importante è la consistenza della crema di caffè. Un buon espresso solitamente deve avere una crema alta circa 2-3 centimetri con tessitura fine. Se il caffè non presenta nessuno strato di crema, significa che è stato sottoestratto o sovraestratto, con miscele scadenti e di scarsa qualità.

Il profumo

Per riconoscere un buon caffè dovete avere un olfatto molto sviluppato, poiché è essenziale sentire il profumo dell’espresso. Dopo aver avvicinato il caffè al naso, inspirate profondamente e poi bevete il primo sorso. Il classico caffè espresso dovrebbe lasciare un retrogusto tostato; se sentirete un retrogusto tipico del cioccolato, significa che il caffè ha un aroma molto pregiato; infine se avrete un retrogusto fruttato, vuol dire che il caffè è di alta qualità.

Il sapore

Ed eccoci all’aspetto più importante del caffè: il sapore. Un buon espresso, al primo sorso, dovrebbe lasciare in “eredità” tre sapori contemporaneamente: dolce, acido e amaro. La morbidezza e il calore sono altri elementi che non possono mancare quando si sorseggia un buon espresso, sia al bar che a casa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy