Scopri come conservare al meglio il tuo caffè preferito

Scopri come conservare al meglio il tuo caffè preferito

Commenta per primo!

Italian Coffee news

Scopri in questo articolo come bere tutti i giorni un caffè come se fosse appena macinato!
In generale, il caffè, è sensibile all’aria, al freddo, al caldo ed alla luce, questo perchè è ricco di grassi, i quali durante la tostatura si concentrano sulla superficie. Il grasso a contatto con l’aria irrancidisce e si ossida, umidità e calore accelerano questo processo.

Come conservare il caffè in capsula?
Le capsule di caffè possono essere di due tipi: autoprotette o non autoprotette. Nelle capsule autoprotette viene applicato uno strato di alluminio sulla capsula per evitare l’ossidazione e il contatto con l’ossigeno. Per questo possono essere consumate solo con macchine ad aghi, che forano la capsula, mentre non funzionano con le macchine a pressione dell’acqua. Le capsule autoprotette possono essere lasciate all’aria perché non rischiano di deteriorarsi: via libera quindi a porta-capsule ornamentali e di design da tenere nella propria cucina o nella sala accoglienza dell’ufficio.

Per quanto riguarda le capsule non autoprotette, il caffè nella capsula è a diretto contatto con l’aria e si deteriora dopo qualche tempo; ecco perché queste capsule sono vendute in contenitori sottovuoto.

Una volta aperta la confezione, il prodotto va conservato in un sacchetto chiuso, al riparo dalla luce e consumato rapidamente – indicativamente entro 14 giorni. Le capsule non autoprotette possono essere utilizzate sia con macchine ad aghi sia con macchine che funzionano con la pressione dell’acqua.
Le migliori capsule sono confezionate ermeticamente una ad una per regalare il massimo gusto.

Veniamo ora alle cialde, o meglio alle cialde ESE ( Easy Serving Espresso) il sistema aperto per eccellenza. Questo vuol dire che le cialde di caffè sono compatibili con tutte le macchine che funzionano con sistemi a cialde ESE, diversamente dalle capsule, che invece cambiano formato a seconda del sistema utilizzato. Sono confezionate in atmosfera protettiva e chiuse ermeticamente, questo garantisce la costanza qualitativa del prodotto: il caffè si mantiene per un certo tempo senza perdere le sue proprietà organolettiche, senza dubbio più a lungo del caffè macinato. Spesso le cialde sono vendute in mono-confezioni di plastica, in modo che il caffè conservi ancora meglio tutta la sua fragranza. L’unica accortezza è, come sempre, tenerle in un luogo fresco e asciutto e consumarle prima della data di scadenza indicata sulla confezione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy