Tempo di mercato – Spunta Bacinovic. Montebelluna, terra di talenti

Tempo di mercato – Spunta Bacinovic. Montebelluna, terra di talenti

Tempo di mercato è la finestra di PadovaSport dedicata ai movimenti di mercato delle padovane: indiscrezioni, rumors, voci di corridoio. Per essere sempre aggiornati sul calciomercato di Padova e Cittadella.

Commenta per primo!

Cominciamo dai giovani: c’è un baby-fenomeno che sta facendo impazzire il Veneto e non solo. Si chiama Saverio Dal Maso, classe 96′, attaccante del Montebelluna. Il Padova ha fatto un sondaggio, ma il giocatore è già conteso da club di prima fascia come Fiorentina Parma e Inter. Chi lo conosce bene è pronto a scommettere su un futuro ad alto livello per questo giovanissimo giocatore, frutto del fertile vivaio della società trevigiana. Venendo ai movimenti della prima squadra, va detto che il Padova sta preparando un mercato di riparazione importante. Come vi abbiamo anticipato, il presidente Cestaro, che a parole si dice un po’ spazientito per l’andamento altalenante delle ultime partite, crede molto in realtà in questa squadra e ha già dato il via libera per un primo investimento di circa 500.000 euro. Soldi che verranno investiti per il “famoso” centrocampista, che andrebbe a rinforzare (sia a livello numerico, sia come apporto di esperienza) il reparto forse più vulnerabile della squadra di Pea. Stefano Morrone del Parma rimane un obiettivo concreto, seppur difficile da raggiungere: nelle ultime ore si è inserito nella trattativa anche il Pescara, che gli offre un posto da titolare in serie A. Si è complicata anche la trattativa per Carl Valeri: il Sassuolo ha fissato per il momento un prezzo ritenuto alto dalla dirigenza biancoscudata. Motivo per cui il Padova sta sondando altre piste, tra cui il poco utilizzato Bacinovic del Verona. Mister Pea gradirebbe anche poter allenare nuovamente due ex Sassuolo, come noto Il centrocampista ghanese Cofie e l’attaccante Sansone (ora in forza al Torino). Per il primo c’è da trattare con il Chievo… E già questo dà un’idea della complessità della trattativa. Per quanto riguarda invece il giocatore granata il Padova deve mettersi in fila: il Toro vorrebbe utilizzare il giocatore come pedina di scambio per arrivare ad Acquafresca del Bologna. Chiudiamo con una notizia sul Cittadella: il dg Marchetti segue il centrale difensivo mancino Sergio Contessa (classe ’90), che si sta mettendo in luce con l’Andria in Prima Divisione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy