Caso Coralli: 4000 euro per il ricorso contro la squalifica, ma Foscarini non lo convoca

Caso Coralli: 4000 euro per il ricorso contro la squalifica, ma Foscarini non lo convoca

La mancata convocazione di Coralli per la gara del Partenio è destinata a non passare inosservata all’interno dello spogliatoio, dato che qualche malumore o già c’è o è pronto ad emergere nei prossimi giorni. L’esclusione del “cinghiale” sorprende, perché il Cittadella aveva presentato ricorso alla Corte di Giustizia Federale per ridurre le 4 giornate di squalifica comminate all’attaccante dopo la reazione fuori luogo di Crotone. Il ricorso è stato vinto e Coralli avrebbe dovuto rientrare proprio sabato. Foscarini non l’ha però visto pronto e sereno, lasciandolo a casa per scelta tecnica. Rimane per il Cittadella una spesa per il ricorso inutile. In questi casi si spendono 3-4.000 euro tra la quota chiesta dalla Federazione (500 euro) e i costi legali. Intanto, sabato si presenta al Tombolato il lanciatissimo Siena. Il Citta dovrà rinunciare a Rigoni, che sarà squalificato, al lungodegente De Leidi e forse a Di Gennaro, che in settimana proverà a recuperare dal piccolo stiramento al bicipite femorale destro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy