CITTA, UNA VITTORIA CHE SA DI PLAY-OFF

CITTA, UNA VITTORIA CHE SA DI PLAY-OFF

Ancora decisivo Matteo Ardemagni, gol numero 17 per lui.

Continua la rincorsa ai playoff del Cittadella, che raccoglie il nono risultato utile consecutivo (6 vittorie, 3 pareggi). Pronti, via, e il Cittadella passa subito in vantaggio con il bomber Ardemagni che torna al gol dopo due giornate di “astinenza”: l’attaccante al 3’ raccoglie l’assist di Dalla Bona e scarica un violento diagonale che supera Guarna. L’Ascoli prova immediatamente a reagire, e in due circostanze reclama il calcio di rigore per contatti in area granata tra Cherubin e Bernacci: quello al 9’ minuto appare evidente, l’arbitro Velotto in entrambe le occasioni lascia invece correre. Il Cittadella sfiora il raddoppio al 23’, con la punizione di Dalla Bona deviata dalla barriera, il pallone sfiora il palo. La squadra di Foscarini vuole il 2-0, e serve un grande intervento del portiere dell’Ascoli per evitare il secondo gol sul colpo di testa di Ardemagni. In avvio di ripresa solo Cittadella: al 2’ diagonale di Iunco e paratona di Guarna, al 9’ è Teoldi a presentarsi davanti al portiere, che para in due tempi. Pillon inserisce anche Lupoli, e al 26’ è annullato il gol di Antenucci per un fuorigioco molto dubbio. Il Cittadella raddoppia allo scadere con Bellazzini, imbeccato davanti alla porta da Volpe.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy