Cittadella-Criscitiello, nuovo round. Volano accuse pesanti

Cittadella-Criscitiello, nuovo round. Volano accuse pesanti

Nuovo round tra il giornalista Michele Criscitiello e il Cittadella. Ecco uno stralcio dell’ultimo editoriale apparso su TuttoMercatoWeb.com, portale diretto dal cronista campano:

Non voglio neanche rispondere a chi, come i colleghi di TuttoB.com, sabato pomeriggio mi hanno chiamato affannati dicendo: “A Cittadella hanno fatto uno striscione contro di te, cosa vuoi rispondere?”. Risposta: “Nulla”, altrimenti avrei dovuto rispondere che solitamente sono abituato a confrontarmi con Pulvirenti, con gli ultras di Napoli, Avellino, Salernitana, Catania e con dirigenti di spessore mica posso rispondere ai colti tifosi (Quali? Quanti?) del Cittadella che sono talmente bravi che usano molto bene, sotto dettatura, anche il congiuntivo. Facciamo finire il campionato di serie B, poi a fine maggio ci divertiamo con chi ha fatto il dettato.

Dettato, talmente fine che sottolinea in rosso il congiuntivo con il nome di un arbitro, che guarda caso è lo stesso che rende la squadra in questione imbattibile. Ovviamente solo frutto della casualità. Il consiglio è un urgente viaggio alle Canarie, o se preferisce in Libano. In stile Dell’Utri. Movimenti di soldi, procure, conti all’Estero, scommesse e pagamenti in nero. E, questa volta, il Santo in Paradiso potrebbe non bastare più. Indagheremo, con prove alla mano, su tutto. Chi non ha nulla da nascondere può parlare. Chi deve nascondere la polvere sotto il tappeto dovrebbe preoccuparsi prima di sbilanciarsi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy