Cittadella-Latina, Di Gennaro: “Sono venuto qui per andare in serie A, invece siamo ultimi. Valentini è un ottimo portiere, non criticatelo”

Cittadella-Latina, Di Gennaro: “Sono venuto qui per andare in serie A, invece siamo ultimi. Valentini è un ottimo portiere, non criticatelo”

Commenta per primo!

Non ci sarà Raffaele Di Gennaro a difendere i pali del Latina sabato al Tombolato. L’ex portiere granata, ribattezzato San Gennaro nel suo periodo granata per l’ottima stagione disputata, è fermo per infortunio: “E’ da quando sono arrivato a Latina che penso a questa partita contro il Cittadella – spiega l’estremo difensore di scuola Inter, intervenuto alla trasmissione Lunedì Granata – e invece sono costretto a saltarla per infortunio. Speravo di giocarla e magari vincere su quel campo. In estate avevo diverse proposte, ho voluto avere la sicurezza di rifare un anno tutto da titolare e giocare magari 42 partite. Per adesso ne ho fatta solo una… spero di tornare presto in campo e poi ai livelli dell’anno scorso. Latina in difficoltà? Siamo una grande squadra con giocatori che hanno fatto la A e con grande esperienza, è un momento che ci va tutto storto. Speriamo di raddrizzare in fretta la stagione, la squadra è stata costruita per salire. Sono venuto qui a Latina con questo intento, andare in serie A e invece per adesso siamo ultimi… Sento ancora i miei vecchi compagni del Cittadella, abbiamo un gruppo su whatsapp. Valentini? E’ un buonissimo portiere, appena ho saputo che mi avrebbe sostituito lui, ho pensato che il Cittadella sarebbe stato in buone mani! Leggo sul web qualche critica dei tifosi, poi vedo la partita e vedo gol subiti normalissimi e parate importanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy