Cittadella, un passo da promozione diretta

Cittadella, un passo da promozione diretta

Dopo il derby vinto in extremis dal Padova il 19 ottobre all’Euganeo, le due portacolori provinciali erano divise da undici punti. La squadra di Calori con quel successo si portava al sesto posto, agganciando la zona play off, mentre i granata erano desolatamente all’ultimo posto, a cinque punti dalla salvezza. Un mese e mezzo dopo il Cittadella ha praticamente colmato il gap, portandosi a due lunghezze dai cugini biancoscudati grazie a un cammino da promozione. In otto partite De Gasperi e colleghi hanno conquistato diciassette punti – uno in meno di Novara e Siena che comandano questa classifica parziale – frutto di cinque vittorie, due pareggi e l’immeritata sconfitta interna con la Reggina. In segno opposto il cammino del Padova, quint’ultimo in questo lasso di tempo, con otto punti (due vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte). Le tre di fila rimediate in queste settimane accomunano Succi e compagni all’Empoli, che perde da tre turni dopo essere rimasto imbattuto nei primi quindici. Stesso copione per il Portogruaro, mentre il Vicenza ha invertito la rotta, conquistando nove punti in tre gare dopo quattro ko consecutivi. Navigano infine in brutte acque Triestina e Frosinone, con le panchina di Iaconi (in preallarme Serena) e Carboni sempre più a rischio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy