Di Carmine, Marchetti a Firenze per risolvere la comproprietà 

Di Carmine, Marchetti a Firenze per risolvere la comproprietà 

Samuel Di Carmine, in questo momento, è uno dei primi pensieri di Stefano Marchetti. Motivo per cui tra domani e domenica il dg si recherà a Firenze per cercare di arrivare ad un accordo con la società viola per risolvere la comproprietà. Ecco le parole del dirigente granata in esclusiva a PadovaSport: “Se la Fiorentina lo vuole, non lo trattengo qui. Sicuramente però la nostra metà non sarà regalata”. Marchetti conferma anche l’incontro del mese scorso con la dirigenza viola: “In quel caso si era parlato di me, avevo incontrato Menicucci (l’amministratore delegato, ndr) esponendogli il mio progetto”. La Fiorentina ha scelto poi Pradè, ma Marchetti è stato in bilico fino all’ultimo per diventare nuovo ds viola. Sul futuro con il Citta: “Ieri ho visto il presidente – ci ha spiegato il dg del Citta – ci riaggiorneremo la prossima settimana anche con Foscarini e poi decideremo sul da farsi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy