Disastro Cittadella, l’Albinoleffe ne fa 4

Disastro Cittadella, l’Albinoleffe ne fa 4

Poker dell’Albinoleffe al ‘Tombolato’ di Cittadella in una partita senza storia. Primo tempo senza grosse emozioni tra cittadellesi e seriani fino al 40′, quando la squadra di Mondonico segna tre reti in nove minuti. Al 2′ diagonale di Piovaccari fuori di poco. Risposta dei lombardi con un tiro-cross pericoloso di Grossi al 20′. Granata insidiosi al 39′ con un tiro di Job a fil di palo. Pochi secondi dopo primo gol degli ospiti con una gran conclusione di Grossi dai venti metri. Due giri di lancette più tardi l’AlbinoLeffe raddoppia con un tiro non irresistibile di Torri. Al quarto minuto di recupero tris dei seriani con Regonesi su cross di Previtali dopo un liscio clamoroso di Nocentini. Per i padroni di casa solo un gran tiro di Gabbiadini da fuori area con l’intervento di Tomasig in angolo al 50′. Nella ripresa cambia poco con un Cittadella privo di idee a centrocampo e un AlbinoLeffe letale in contropiede. Come al 12′ quando Grossi imbecca sul filo del fuorigioco Torri che brucia Villanova in uscita per il poker seriano. Il Cittadella ci prova solamente da fuori area senza convinzione con Giordano al 20′ e Dalla Bona al 22′. Anzi è sempre la formazione di Mondonico a sfiorare la cinquina per ben due volte in modo clamoroso a porta sguarnita con i neo entrati Cissè al 29′ e Girasole al 43′. Pesante sconfitta per la squadra di Foscarini soprattutto in uno scontro diretto. Tre punti importanti per l’AlbinoLeffe in chiave salvezza.

Sala stampa:

L’allenatore del Cittadella, Claudio Foscarini: ‘Dopo una prestazione del genere, mi devo chiedere che cosa ho sbagliato. Sto valutando i perché di questa brutta sconfitta, ma credo che non siamo mai scesi in campo. La squadra non era in condizione di centrare la partita. Purtroppo non dovevamo perdere questo scontro diretto, ma fino ad ora non abbiamo mai vinto due gare consecutive’.

L’attaccante dell’AlbinoLeffe, Paolo Grossi: ‘Abbiamo preparato bene questa partita, che è stata equilibrata fino ai nostri gol. Finalmente gli episodi sono stati a nostro favore soprattutto nel primo tempo quando abbiamo sbloccato una gara difficile. Poi il quarto gol nella ripresa ha chiuso la partita. Adesso ci tocca il Grosseto in casa e non sarà facile, ma dovremo stare concentrati come oggi’.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy