Effetto Stanco: 11 degli ultimi 12 punti hanno la sua firma

Effetto Stanco: 11 degli ultimi 12 punti hanno la sua firma

Quando si dice: «un giocatore che cambia il volto a una squadra». C’è più che mai impresso a fuoco il marchio di Francesco Stanco nella risalita del Cittadella, riemerso dalla sabbie mobili della zona playout in questa prima parte del girone di ritorno. Sono i numeri a chiarirlo: l’attaccante di Pavullo nel Frignano, giunto alla corte di Foscarini nel corso del mercato di riparazione tra fondati scetticismi dopo 14 gare disputate senza segnare una rete nel Pisa, in Lega Pro, ha già centrato il bersaglio grosso in quattro occasioni, con una media realizzativa di un gol ogni 141 minuti. E, quando non ha scritto il suo nome a referto, comunque è come se l’avesse fatto. Già al suo esordio, contro il Modena, sua ex squadra, fece subito capire di essere una punta atipica per uno con la sua stazza (è alto un metro e 91), generoso come pochi. Ma è dalla successiva partita, in trasferta ad Avellino, che ha preso in mano il Citta andando in gol con un pregevole colpo di testa in tuffo, su cross di Barreca: l’1-2 finale regalò a Pellizzer e compagni la prima affermazione esterna stagionale. Da lì è stato un crescendo: sempre Stanco si è procurato il rigore poi capitalizzato da Coralli nel successivo incontro casalingo col Trapani; col Pescara (gara terminata 1-1) nuovo centro, di sinistro; a Vercelli altra magia, con un bel diagonale mancino a giro; col Bologna ci è andato vicino spedendo alto di poco l’ennesimo assist allettante di Barreca ma si è rifatto l’altro ieri a Lanciano con una capocciata da attaccante vero, sfruttando l’ennesimo cross del terzino sinistro. In totale, Stanco ha regalato al Citta 11 dei 12 punti raccolti nel girone di ritorno: e pazienza se al Tombolato non si è ancora sbloccato, visto che tutte le sue reti le ha firmate fuori casa. Magari lo farà domani, nel cruciale scontro diretto col Varese, di scena alle 20.30. Stasera, intanto, si parlerà del momento del Cittadella anche nella trasmissione Lunedì granata in onda dalle 21 su Telecittà (canale 194 del digitale), ospiti il secondo allenatore Edoardo Gorini e il dg del Bassano Werner Seeber.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy