Foscarini: “Le intimidazioni a Nocera? Gente sciagurata”

Foscarini: “Le intimidazioni a Nocera? Gente sciagurata”

Commenta per primo!

Claudio Foscarini è intervenuto questa sera durante la trasmissione Padova Sport per commentare la partita vinta con la Nocerina. A 37 punti i granata possono considerarsi in una posizione più che tranquilla. “Per la salvezza penso che basteranno 50 punti – ha detto l’allenatore del Citta – Siamo in una buona posizione e partita dopo partita capiremo dove possiamo arrivare. Andare a Nocera era una prova di carattere, anche se sul piano tecnico e tattico abbiamo sofferto molto, specie in inferiorità numerica. Gasparetto? Dal campo mi sembrava esagerata come espulsione, rivedendola invece ha avuto ragione l’arbitro. Cordaz? Ha il carattere giusto, è esuberante e per un portiere è una dote importante. Sono contento anche dell’esordio di Ciancio, che rappresenta una buona alternativa sulla destra. Dobbiamo stare attenti a non rilassarci dopo le belle prestazioni, ora la sosta un po’ interrompe questo buon momento. Può essere utile per chi sta giocando con continuità. I fatti di Nocera? Al sud ancora capitano episodi del genere. Li considero degli sciagurati più che tifosi, che pensano di condizionare la squadra avversaria con queste intimidazioni. La telefonata passata nel cuore della notte?Penso sia stato minacciato anche il receptionist, era un ragazzo giovane. A livello dirigenziale comunque la Nocerina si è comportata bene, dunque nessun problema”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy