Foscarini scalda già  il derby: “Pea? Non dimentico certe frasi all’andata…”

Foscarini scalda già  il derby: “Pea? Non dimentico certe frasi all’andata…”

La settimana di Cittadella-Padova è iniziata, e il clima, stando alle prime dichiarazioni in vista del derby disabato, è già caldo: «È una partita diversa, quella in cui senti gli input dei tifosi – spiega mister Foscarini al Mattino – C’è il contorno del folclore, sempre bello da vivere. Questa è una gara che ti può dare e togliere qualcosa. Diciamo che vale tre punti e mezzo». Ritrova Pea, che all’andata l’aveva fatta un po’ arrabbiare. «Quello che ha detto è acqua passata, anche se non dimentico. Passano i mesi, si guarda avanti, ma certe frasi, certe dichiarazioni è giusto non scordarle». Vuole quindi prendersi una rivincita? «Io non devo battere Pea. È il Cittadella che deve battere il Padova». Si attende un messaggio distensivo dal collega? «No. Non mi attendo messaggi positivi ed è giusto che Pea prosegua con il suo modo di fare e i suoi comportamenti. Non mi aspetto belle parole. L’abitudine di parlare bene per forza uno dell’altro non mi piace».

Secondo round questa sera nel corso di PadovaSport. Foscarini interverrà telefonicamente, Pea è ospite in studio. Appuntamento alle 21,30 su Cafe24.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy