Gabbiadini, grandi potenzialità  (ancora) inespresse

Gabbiadini, grandi potenzialità  (ancora) inespresse

Manolo Gabbiadini, si aspettava un inizio di campionato così in salita per la squadra?

«Siamo tanti giocatori nuovi, e ci vuole un po’ di tempo. Sono sicuro che ne usciremo presto, perchè conosco le qualità dei miei compagni».

Andiamo al personale. Come si trova a Cittadella?

«Tutti mi stanno aiutando molto. Ed essendo la prima volta che vado fuori di casa, non pensavo di trovarmi così bene».

Ed è di suo gradimento anche la città?

«Sì, molto. È piccola e tranquilla. E anche la gente mi piace».

Sempre a lei. Una rete in amichevole al Napoli, l’assist per il gol di Perna nel successo in Coppa Italia con il Verona. In campionato non è ancora riuscito a incidere. Le manca il gol?

«Tutti gli attaccanti vogliono segnare. Ma questo è un momento un po’ nero: siamo sfortunati, e non gira. E comunque – ripeto – sono convinto che molto presto ne verremo fuori, perchè siamo un buon gruppo, unito e con qualità».

Che idea si è fatto di Foscarini?

«Un allenatore che ne sa parecchio di calcio, e con lui posso migliorare tantissimo. Devo solo ascoltarlo, e lavorare a testa bassa».

Domenica, Livorno. Che trasferta si attende?

«Sappiamo che giocare là non sarà una passeggiata, però dobbiamo risollevarci e faremo il possibile».

Anche se è stato via in questi giorni con la nazionale under 20, si sente pronto per giocare?

«Sì, sì. E mi sono allenato tanto. Io ci spero, voglio dare il mio contributo alla squadra. Poi la decisione spetta all’allenatore».

In attacco sono arrivati Piovaccari e Nassi, e ci sarà magari un po’ di spazio in meno. Che ne pensa?

«È una concorrenza giusta, tanto più che il campionato è lunghissimo e c’è bisogno di tutti. Ed è anche uno stimolo a fare ancora meglio: ben venga, sono contento».

Flash alla nazionale. Come è andata a Roma?

«Abbiamo fatto uno “stage”, e sono stato convocato per il match di martedì con la Svizzera valido per il torneo delle Quattro nazioni. Domenica sera dovrò essere a Cervia, mi fa molto piacere. L’anno scorso ero stato chiamato un paio di volte anche nella under 19». Il match a Livorno sarà arbitrato da Ostinelli di Como.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy