Gabrielli accusa: “Campionato non regolare, troppi errori arbitrali contro di noi”

Gabrielli accusa: “Campionato non regolare, troppi errori arbitrali contro di noi”

La salvezza sembrava una formalità. Ora invece il Cittadella dovrà soffrire in questi ultimi 180 minuti. La sconfitta casalinga contro la Reggina complica tutto, ma ancora una volta gli errori arbitrali hanno pesato come macigni. «L’errore dell’arbitro è grave, anche perché Di Michele, che era già ammonito, con quel tocco di mano in occasione del pari ospite avrebbe beccato il secondo giallo e sarebbe quindi stato espulso – denuncia il presidente del Citta Andrea Gabrielli tramite Il Mattino – Lì la partita sarebbe finita. È un errore evidente, commesso da un arbitro che già due anni fa aveva assegnato alla Reggina due rigori contro di noi. Se due indizi fanno una prova…». Il massimo dirigente granata parla di torneo falsato: «Mai come quest’anno abbiamo avuto così tanti torti. Ci sono tante variabili esterne che fanno pensare ad una stagione non regolare. Penso che ci siano stati negati 4-5 punti da decisioni negative degli arbitri. Decisioni che ci costringeranno a soffrire sino alla fine».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy