Gabrielli sbotta: “Speriamo di aver toccato il fondo, ora bisogna risalire”

Gabrielli sbotta: “Speriamo di aver toccato il fondo, ora bisogna risalire”

Commenta per primo!

Se perdi sono guai. E il presidente Andrea Gabrielli sbotta. «Poteva essere tutta un’altra partita. Con il Vicenza è stata una giornataccia, niente è andato per il verso giusto. Speriamo di aver toccato il fondo».

Il derby è sempre così e vale anche per il Citta, che esce sconfitto e a testa bassa: 0-1. «Immeritato anche questa sconfitta – dice Claudio Foscarini -, non abbiamo giocato benissimo. Ok la fase difensiva, i berici non ci hanno quasi mai esso in ansia. Ma a centrocampo e soprattutto in attacco dovevamo fare di più e meglio. Questa è un brutto ko che pesa anche per i risultati arrivati dagli altri campi. Il Vicenza è stato cinico, noi no. Stiamo lavorando per migliorare ma dobbiamo farlo in fretta. Perché in area ci arriviamo, ma poi bisogna segnare».

Accusa velata all’attacco, che ha ritrovato i giocatori ma non le reti. Melucci, neo arrivo, era andato in gol, annullato. Poi un fallo da ultimo uomo non segnalato su Perna. «Era regolare quello di Melucci, non c’è stata carica sul portiere. E abbiamo preso gol -conclude Foscarini – nel nostro momento migliore, in un bella ripresa. Peccato»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy