Gironi, Marchetti: “Alessandria, Pavia, Reggiana e Padova possono puntare alla promozione”

Gironi, Marchetti: “Alessandria, Pavia, Reggiana e Padova possono puntare alla promozione”

«La presenza della Reggiana nel nostro gruppo lo rende ancora più difficile, perché assieme a Pavia, Alessandria e Padova ha una delle rose più attrezzate per la promozione, senza considerare il SudTirol, che può dire la sua». Stefano Marchetti, direttore generale del Cittadella, commenta così la composizione dei gironi che pongono i granata in un raggruppamento che, sulla carta si presenta difficile. «Le piazze importanti non mancano», prosegue Marchetti, «e rendono il campionato affascinante. Sarà importante essere pronti da subito». E veniamo al mercato. Il nome dell’attaccante in arrivo al Cittadella potrebbe uscire da una rosa ristretta: Andrei Cristea, rumeno svincolato, ex Dinamo Bucarest e Salernitana; Gianvito Plasmati, svincolato dopo aver giocato nella League One inglese, e Matteo Guazzo, di proprietà dell’Entella. E la conferma alle indiscrezioni trapelate da radiomercato arriva dallo stesso Marchetti, che, al solito, non si sbilancia, ma ammette che i tre giocatori piacciono e conferma che il Cittadella sta sondando il terreno. «Cristea è un buon elemento, una prima punta che ha esperienza internazionale. È un attaccante valido, come lo sono Guazzo e Plasmati. In ogni caso non credo succederà qualcosa prima delle ultime ore di mercato». Grazie all’ufficializzazione dei gironi, da lunedì sarà possibile ritirare le Tessera del Tifoso lasciate nella sede del Cittadella con l’abbonamento 2015/2016 caricato. Sempre da lunedì tutti coloro che volessero sottoscrivere un nuovo abbonamento o cambiare posto rispetto alla scorsa stagione possono farlo rivolgendosi alla sede di via Ca’ dai Pase 41/b, la mattina dalle 9.30 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15 alle 18.30. Intanto oggi si svolgerà la prima amichevole inserita nel programma settimanale di capitan Iori e compagni, a ingresso gratuito: alle 17.30 arriverà al “Tombolato” la Luparense San Paolo. Sabato sarà invece ospite l’Este. Due test che daranno modo al gruppo a disposizione di Roberto Venturato di mettere altri minuti nelle gambe.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy