Il Citta ferma il Livorno: finisce 2-2

Il Citta ferma il Livorno: finisce 2-2

Commenta per primo!

Un punto a testa per Cittadella e Livorno al Tombolato, nella quindicesima giornata di serie B. Un pareggio arrivato proprio nel finale, grazie al letale colpo di testa di Paulinho, che fino a quel momento non si era particolarmente distinto in positivo. La partita si è svolta principalmente sui binari dell’equilibrio con i padroni di casa che, dopo una fase iniziale di studio, hanno trovato il vantaggio con un grandissimo gol del terzino destro Martinelli, che ha sfruttato al meglio una punizione dalla trequarti di Vitofrancesco per infilare Mazzoni con uno splendido colpo di testa all’incrocio. Il primo tempo si era addormentato sull’1-0 per i ragazzi di Foscarini, ma ad inizio ripresa il Livorno è riuscito a trovare il pareggio grazie a Schiattarella, abile a sfruttare una fortunosa mischia in area granata e a trafiggere Cordaz con un forte destro a distanza ravvicinata. Tuttavia, il pareggio non accontentava nessuna delle due squadre, che cercavano entrambe insistentemente il colpo del ko. Al trentesimo della ripresa, letale contropiede del Cittadella: il neoentrato Job allarga sulla destra per l’inesauribile Vitofrancesco, cross in area, respinta della difesa, puntuale Schiavon che con una botta da fuori area riporta i padroni di casa in vantaggio. Sembra finita, ma proprio all’ultimo minuto Paulinho, spento fino ad allora, anticipa perfettamente Gasparetto e con un gran colpo di testa non lascia scampo a Cordaz, che può solo intuire. 2-2 il risultato finale; un punto che tutto sommato va bene ad entrambe le squadre in ottica futura, anche se per il Cittadella c’è il rimpianto di aver subito il pareggio proprio all’ultimo, quando ormai la vittoria sembrava in cassaforte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy