Il commento: Marchetti l’incompreso

Il commento: Marchetti l’incompreso

Dopo lo sfogo di Foschi contro la Carron in casa biancoscudata, ecco la risposta in salsa granata. Anche il ds del Cittadella ha qualche sassolino estivo da togliersi: Marchetti a mezzo stampa fa sapere di sentirsi incompreso. Da chi? Non si è ben capito. Dalla società? Dall’ambiente padovano? Dai tifosi? Dai colleghi? A noi sembra che, negli ultimi anni, nessuno nell’ambiente padovano abbia fatto il pieno di complimenti, come Marchetti. “Il re Mida di Cittadella, la competenza della dirigenza del Cittadella, la programmazione del Cittadella, l’astuzia del Cittadella, il bilancio del Cittadella e via così…”. I tifosi lo adorano, la stampa (che è la stessa che segue il Padova) lo ha sempre osannato indicandolo spesso e volentieri a modello da seguire per i biancoscudati, la sua società ogni anno gli aumenta lo stipendio (il salary cap nel suo caso non vale), gli addetti ai lavori lo stimano. Non riusciamo proprio a cogliere il senso dello sfogo di Marchetti. A meno che, a parlare, non sia la delusione per una chiamata attesa da un po’, che anche quest’anno non è arrivata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy