IUNCO: “QUEST’ESTATE SONO STATO AD UN PASSO DAL PADOVA”

IUNCO: “QUEST’ESTATE SONO STATO AD UN PASSO DAL PADOVA”

Provate a chiudere gli occhi per un attimo e immaginare un Padova con Italiano a centrocampo e Iunco in attacco. Sembra fantascienza visto che Mino è ormai a tutti gli effetti un portabandiera del Cittadella, idolo dei tifosi granata, eppure quest’estate i due amici sono stati ad un passo dal vestire la stessa maglia. Quella biancoscudata, appunto. Indiscrezioni che circolavano nell’ambiente già da tempo, ieri pomeriggio confermate dallo stesso Mino Iunco: “Quest’estate se ne parlò, a Vincenzo fu chiesto delle mie caratteristiche e delle mie qualità tecniche, poi non se ne fece nulla – spiega il brindisino – Probabilmente non rientravo nei piani dell’allenatore o della società”. L’intervista intera è riportata oggi sul Corriere del Veneto, noi aggiungiamo che Italiano caldeggiò fino all’ultimo l’acquisto di Iunco (i due sono legati da un rapporto di profonda amicizia dai tempi del Chievo), insistendo perchè arrivasse all’ombra del Santo per rinforzare l’attacco. Non se ne fece nulla alla fine, i due “fratelli” Italiano e Iunco (come si definiscono loro stessi), giocano ora a distanza di 30 km, uno in città e uno in provincia, uno a lottare per la salvezza, l’altro a provare il colpaccio play-off. Domani il derby metterà di fronte anche loro due, sebbene in campo scenderà solo Iunco, vista la squalifica di Italiano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy